HOME - Cronaca
 
 
30 Gennaio 2007

www.odontoiatria33.it

di J. Franchi


Eccoci alla partenza: un portale e non un semplice sito, con la completezza dei contenuti ereditati da Masson, da sempre la più grande casa editrice di odontoiatria in Italia, e con la voglia di fare della nuova realtà editoriale di Elsevier Masson. Un vero e proprio “work in progress” che attende anche da voi, i nostri lettori-navigatori, stimoli e suggerimenti per migliorare e integrare contenuti e servizi.
Al professor Carlo Guastamacchia, da sempre attento alle novità e all’eccellenza nella professione, abbiamo rivolto un paio di domande.

Professor Guastamacchia, con odontoiatria33.it anche l’odontoiatra ha un portale dedicato. Quali sono i vantaggi per il professionista?

Lo strumento elettronico, può offrire alcuni vantaggi, rispetto alla carta stampata e se ne possono individuare almeno tre: in primo luogo la tempestività. Vengono infatti qui superati, con un aggiornamento puntuale prima impensabile, gli insopprimibili difetti dell’informazione odontoiatrica, quando diffusa con la carta stampata: la lentezza e la sporadicità. Pur non offrendo un aggiornamento quotidiano, le notizie di interesse odontoiatrico potranno raggiungere con grande tempestività tutti i componenti del nostro mondo, con un evidente arricchimento delle possibilità di orientamento e di decisioni da prendere. Esempi tipici, al riguardo, sono quelli della piccola pubblicità aggiornata settimanalmente o dell’agenda degli appuntamenti e dei corsi, immediatamente fruibile.
Come secondo punto, conseguenza del primo, avremo l’ampliamento dell’attualità; infatti le “news” offriranno al lettore una sequenza di scenari che permettono la “famosa” visione a 360 gradi, con adeguata e coerente quantità e profondità di dettagli, cosa impossibile con le riviste tradizionali.
In terzo luogo la pratica fruibilità delle informazioni desiderate. Alludiamo qui al fatto che la formula molto estesa e approfondita delle “parole chiave”, oltre alla intuitiva guida del menu, permetterà al navigatore di accedere in modo semplice e rapido non solo ai contenuti di attualità (notizie, editoriali, lettere e commenti), ma anche a informazioni relative alla clinica e alla ricerca. In una logica di continuità, lo stesso staff editoriale che cura la pubblicazione delle testate di odontoiatria di Elsevier Masson collabora con web editors alla pubblicazione delle versioni on line delle riviste, per garantire la qualità delle informazioni in una nuova forma.

L’offerta di informazione on-line, anche in odontoiatria, è oggi molto varia: qual è il valore aggiunto di un portale di “marchio” Elsevier Masson?

In effetti oggi tutti hanno un sito e dato che il nostro www.odontocounsult.it nasce adesso, sarebbe addirittura da chiedersi come mai nasca così tardi. La spiegazione è presto detta. Elsevier Masson, evoluzione del precedente “brand” Masson, ha voluto attendere il tempo giusto per lanciare il proprio portale dedicato, con le giuste modalità, le più giuste offerte e i più giusti contenuti per l’utente-lettore.
Tutto questo ha preteso analisi accurate, ricerche nel campo dei contenitori di informazioni e servizi già disponibili in rete, valutazioni riguardanti cosa poteva davvero essere interessante e utile per il nostro fruitore-lettore e come l’informazione potesse essere messa a disposizione per risultare il più possibile efficace e immediata. In tutto questo ci hanno enormemente aiutato le precedenti esperienze Elsevier. Infatti il suffisso “consult” è il suffisso standard per tutti i prodotti elettronici di Elsevier: facendolo precedere dalla indicazione “odonto” si è ottenuto il giusto termine per far chiaramente identificare al lettore questa novità nel panorama odontoiatrico italiano.

Redazione

Articoli correlati

La realizzazione di un sito web per lo studio dentistico deve nascere da una fase progettuale che vede la collaborazione del dentista con la web agency incaricata al fine di ottenere un risultato...


Facebook, Youtube, Linkedin, Twitter, Instagram sono soltanto i nomi di alcune delle più note piattaforme di social network, un fenomeno sociale e tecnologico di grande successo, che cresce...


Non solo ristoranti e hotel: il rating delle prestazioni mediche via Internet sta diventando realtà. Molti di noi consultano abitualmente TripAdvisor prima di prenotare le vacanze e al ritorno...


La comunicazione odontoiatrica nell'era del dominio tecnologico, nonostante sia uno dei fattori chiave esterni che influenzano la gestione dello studio, ne determinano la percezione e impattano sullo...


L'avvento di Internet ha profondamente modificato il rapporto esistente tra pazienti e medici, a volte comportando problemi, ma si tratta di una realtà che non deve essere rifiutata o...


Altri Articoli

Una ricerca su JADA è lo spunto per le considerazioni del prof. Gagliani nella sua Agorà del Lunedì. L’argomento è la comunicazione della prevenzione, ma anche il valore delle revisioni...

di Massimo Gagliani


L'EFP lancia una nuova campagna internazionale per spiegare la relazione tra malattie cardiovascolari e salute delle gengive sulla base delle più recenti prove scientifiche e del contributo...


Troppo incerta la situazione, UNIDI decide di annullare l’appuntamento di novembre e rimandare a maggio 2021


Confermata l’esclusione per gli studi associati che, ora, dovranno restituire quanto ricevuto, ma senza subire sanzioni


Le paure verso una nuova pandemia porta a ripensare gli approcci comunicativi e le azioni organizzative. Queste le frasi da non dire e quelle da dire per trasmettere “sicurezza” al paziente

di Davis Cussotto


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio