HOME - Cronaca
 
 
24 Ottobre 2012

Laurea honoris causa in Odontoiatria a Ennio Giannì e Giorgio Vogel

L'Università degli Studi di Milano ha deciso di conferire la laurea honoris causa a Ennio Giannì e Giorgio Vogel

di Comunicato stampa


LaureaLaurea

Ennio Giannì, professore emerito dell'Università degli Studi di Milano, già ordinario di Clinica odontostomatologica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia, e Giorgio Vogel, professore onorario dell'Università degli Studi di Milano, già ordinario di Malattie odontostomatologiche presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia, saranno insigniti, il 29 ottobre, della laurea honoris causa in Odontoiatria e protesi dentaria dell'Università degli Studi di Milano.

Ennio Giannì viene considerato il fondatore della moderna ortodonzia. I suoi studi sulla cefalometria e sulla diagnosi ortodontica in chiave tridimensionale hanno profondamente mutato i protocolli terapeutici in ortodonzia e chirurgia ortognatodontica. Importantissimi i contributi scientifici che hanno modificato il concetto delle terapie ortodontiche da mero spostamento degli elementi dentari in progetto terapeutico globale coinvolgente l'intero organismo. L'eccezionale valenza dei suoi contributi scientifici ha procurato a lui e ai suoi allievi numerosissimi riconoscimenti a livello nazionale e internazionale.

Giorgio Vogel è riconosciuto a livello internazionale per i suoi studi nel campo della parodontologia, dell'implantologia orale e della pedagogia in ambito biomedico. Le sue ricerche hanno condotto, in particolare nella epidemiologia delle malattie del cavo orale, ad indirizzare la politica sanitaria in odontostomatologia. Grande innovatore dei sistemi didattici ha saputo creare una importante scuola di odontoiatria, il valore della quale è dimostrato da riconoscimenti ottenuti in Italia e all'estero.

La cerimonia avrà luogo presso l'Aula Magna lunedì 29 ottobre 2012, alle 16, con il seguente programma:

Saluti:
Enrico Decleva
Virgilio Ferruccio Ferrario
Antonio Michele Carrassi
 
Laudatio:
Franco Santoro, Dipartimento di Scienze biomediche, chirurgiche e odontoiatriche
 
Lectio doctoralis
Ennio Giannì
"Passato, presente e futuro dell'ortognatodonzia"
 
Laudatio
Roberto Weinstein, Dipartimento di Scienze biomediche, chirurgiche e odontoiatriche
 
Lectio doctoralis
Giorgio Vogel
"Breve storia di un mestiere antico. Dal cavadenti al nanorobot"

 

Articoli correlati

La notizia è che dopo alcuni anni torna il dibattito sul numero dei posti per l’accesso al corso di laurea in odontoiatria e sugli italiani che si laureano all’estero. Da...

di Norberto Maccagno


La CAO di Roma ogni anno premia gli iscritti che raggiungono questo traguardo


Un viaggio all'interno di un corso di studi ancora troppo spesso sottovalutato, ma con grandi prospettive


L'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Avellino ha istituito un bando per una borsa di studio da assegnare al neo laureato iscritto all'Albo dei medici ed a quello...


Altri Articoli

Che fosse nato male il D.L. 44/21 lo avevo già sottolineato nello scorso DiDomenica, ma non avrei immaginato che venisse sconfessato dopo neppure una settimana dalla sua...

di Norberto Maccagno


In attesa del Decreto con modalità operative, l’ENPAM ha dato il via libera alla procedura online per individuare i medici e gli odontoiatri potenzialmente beneficiari dell’esonero 


Si avvicina (nuovamente) la scadenza che obbligherà gli studi ad avere solo ASO qualificati. Ecco gli scenari per i già assunti, chi potrà essere assunto fino al 20 aprile e chi dopo


Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiali i Decreti firmati dal Ministro della Salute Roberto Speranza attraverso i quali assegna le deleghe al sottosegretario alla...


Il presidente Guarnieri (CAO Cosenza) pone alcune considerazioni e questioni sull’applicazione della norma che obbliga i sanitari a vaccinarsi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente