HOME - Cronaca
 
 
07 Novembre 2013

Conti correnti e carte di credito sotto la lente del fisco. Quali sono i controlli e come utilizzare il contante

Saccomanni, nessuna modifica alle norme sull'utilizzo del contante

Secondo dati recenti, nel  2012 è più che raddoppiato il numero dei contribuenti per i quali l'Agenzia delle Entrate ha utilizzato indagini finanziarie a supporto degli accertamenti.

A fine ottobre è scaduto il termine, per banche ed intermediari finanziari, per fornire all'amministrazione finanziaria non solo i dati anagrafici dei titolari dei rapporti finanziari ma anche le informazioni dei movimenti (dare, avere, saldi, investimenti e disinvestimenti), il numero degli accessi alle cassette di sicurezza, gli utilizzi delle carte di credito e di debito. Il tutto riferito al 2011. Entro la metà del 2014 dovranno farlo per il 2012 ed entro la fine del 2014 per il 2013 poi lo faranno annualmente per quelli successivi.

L'Agenzia delle Entrate chiarisce che i dati delle comunicazioni che banche ed operatori finanziari forniranno non saranno direttamente a disposizione di chi dovrà poi eseguire le verifiche" ma serviranno  solo per creare delle liste selettive di contribuenti "poco coerenti" con i parametri del redditometro. Per richiedere l'accertamento bancario gli ispettori del Fisco dovranno richiedere una autorizzazione, ma sapendo già cosa cercare e dove cercare sarà tutto più facile.

Da parte sua il contribuente poco coerente dovrà dimostrare la provenienza del denaro versato o prelevato oltre al beneficiario e l'utilizzo. A lui spetta l'onere della difesa.
Indispensabile, consigliano gli esperti, tenere dettagli (e motivi) dei movimenti bancari del proprio conto ma anche di quelli in cui si è cointestatari.

Intanto sulle presunte iniziative normative relative all'uso del contante, il Ministro dell'Economia e delle Finanze Fabrizio Saccomanni ritiene opportuno ribadire che il Disegno di legge di Stabilità 2014 non contiene alcuna norma destinata a modificare l'attuale regolamentazione dell'utilizzo del contante.
In occasione dell'audizione presso le Commissioni riunite V Camera e 5a Senato tenutasi a Palazzo Madama il 29 ottobre, sottolinea una nota del Ministero, il Ministro Saccomanni ha esposto una relazione, priva di qualsiasi riferimento alla questione.

Intanto sull'utilizzo del contante vi segnaliamo un'utile guida de Il Sole 24 Ore.

Articoli correlati

Sarà necessario per accedere alla propria ara riservata e gestire i crediti formativi, il dossier formativo o anche solo conoscere il numero di crediti ottenuti


Entrerà in vigore tra un mese e tocca tutti i luoghi di lavoro, anche quelli privati e professionali. Chi non lo avrà sarà sanzionato, sospeso dal lavoro ma non licenziato


Bando di concorso per un posto da sottotenente odontoiatra, le domande dovranno essere presentate entro il 23 settembre


Era stato istituito nel 2012 ma da tempo non più convocato. Rimane attivo il Tavolo Tecnico sull’Odontoiatria che si è occupato dell’emergenza Covid 


La sospensione non è disciplinare ma ha finalità cautelare e non disciplinare, avendo l’unico scopo di prevenire la diffusione del contagio e di proteggere i pazienti


Altri Articoli

Sarà necessario per accedere alla propria ara riservata e gestire i crediti formativi, il dossier formativo o anche solo conoscere il numero di crediti ottenuti


Lo chiarisce il Ministero con una circolare evidenziando i rischi della mancata vaccinazione anti influenzale per i soggetti a rischio


Entrerà in vigore tra un mese e tocca tutti i luoghi di lavoro, anche quelli privati e professionali. Chi non lo avrà sarà sanzionato, sospeso dal lavoro ma non licenziato


Damilano (CAO Cuneo): torniamo a occuparci di temi veri, come la difficoltà di accedere alle cure e se vi è ancora la necessità di mantenere le stesse misure di protezione individuali indicate...


Bando di concorso per un posto da sottotenente odontoiatra, le domande dovranno essere presentate entro il 23 settembre


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio