HOME - Cronaca
 
 
20 Giugno 2008

Approvati il nomenclatore e il progetto prevenzione


A Roma la Commissione odontoiatri ha varato il programma di prevenzione del tumore del cavo orale e, ai fini della trasparenza, il nomenclatore professionale.
Il tutto si è svolto alla presenza del Ministro per l'attuazione del programma, Gianfranco Rotondi, oltre che di rappresentanti del ministero della Salute, dei rappresentanti dei NAS (nuclei Anti-sofisticazione dei carabinieri).

"I rischi per la Salute e gli esiti mortali di questa patologia del cavo orale" ha dichiarato Giuseppe Renzo, presidente della Commissione Albo Odontoiatri - dimostrano che l'esercizio abusivo della professione, e la mancata attenzione alla prevenzione di patologie gravissime, come quella del cavo orale, devono trovare come risposta professionalità, mezzi e strumenti per scongiurarne gli esiti. Gli odontoiatri istituzionali riuniti, in collaborazione con le società scientifiche e l'università, presenti con i loro rappresentanti a questa due giorni, formeranno una rete di rilevazione per fornire prevenzione e assistenza a tutti i cittadini che ritenessero di averne necessità".

"Staremo al fianco del mondo delle professioni, e quindi degli odontoiatri italiani" continua il ministro per l'Attuazione del programma, dimostrando di conoscere le problematiche più attuali dei dentisti; ha inoltre garantito un impegno personale sui temi della lotta all'abusivismo, della modifica di alcune norme fiscali e dell'alleggerimento della burocrazia.

Renzo ha così concluso: "ringrazio il ministro per l'attuazione del programma, Gianfranco Rotondi che, nel portare il saluto del governo, ha chiesto all'istituzione ordinistica odontoiatrica la massima disponibilità a collaborare con il governo stesso, riconoscendo nell'ordine unico riferimento etico oltre che concreto".

 

Redazione

Articoli correlati

Risultati di uno studio condotto da F-ISI- Mario Negri e Università degli Studi di Milano: a maggio  rischio gli uomini, >50 anni, obesi, occupati come personale amministrativo e fumatori di...


Partendo da una ricerca italiana il prof. Gagliani pone alcune riflessioni sul ruolo centrale dell’odontoiatra nel “monitoraggio della salute del cittadino e quello della...

di Massimo Gagliani


In Europa si fa strada l'idea di un certificato europeo, una sorta di passaporto dei vaccini, per tornare a viaggiare nei prossimi mesi 


Prof. Levrini: una corretta igiene orale che includa l’utilizzo di un collutorio a base di CPC può essere uno strumento in più per proteggere la salute orale, anche dal Covid-19


Per diagnosticare i casi Covid-19 i test antigenici rapidi di ultima generazione sono una valida alternativa al test molecolare con tampone. Le indicazioni del Ministero della Salute


Altri Articoli

Nella restaurativa abbiamo visto tutto e il suo contrario, nella protesi pure. Il tema affrontato dal prof. Massimo Gagliani è quello dei perni

di Massimo Gagliani


Berrutti (UNIDI): Lo spostamento di Expodental Meeting a giugno tiene conto del mutato calendario fieristico e della volontà di espositori e visitatori di incontrarsi nuovamente


La Regione: quelli che svolgono tirocinio sono da considerare a tutti gli effetti operatori sanitari ai fini della normativa in materia di profilassi vaccinale


L’Associazione chiede di inserire nel Milleproroghe l’esenzione IVA su tutti i DPI finché non sia definitivamente superato lo stallo delle vaccinazioni e superato lo stato di emergenza


Assessore Lopalco: Ci vuole un po’ di pazienza, ma nel giro di qualche settimana riusciremo a vaccinare tutti gli operatori sanitari, odontoiatri compresi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La nuova visione della parodontologia: sempre più correlata alla salute generale