HOME - Cronaca
 
 
21 Marzo 2014

Accesso programmato, il MIUR ha aumentato i posti disponibili rispetto al fabbisogno indicato dal Ministero della Salute. Per i dentisti la CAO aveva segnalato un fabbisogno pari a zero


Per l'anno accademico 2014-2015 il Ministero della Salute aveva indicato un fabbisogno di dentisti più contenuto rispetto a quanti posti ha poi assegnato il MIUR con il decreto del 7 marzo scorso.
A svelarlo un documento firmato dal Direttore Generale Giovanni Leonardi del 18 febbraio scorso, reso disponibile nei giorni scorsi e divulgato da alcuni organi di stampa.

Per quanto riguarda la professione di odontoiatra il Ministero della Salute, sentendo anche le Regioni, aveva indicato come fabbisogno di 844 futuri dentisti dettagliando il fabbisogno per Regione.

La CAO invece ha indicato un fabbisogno pari a zero dentisti. Questa la risposta del Ministero ella Salute alla richiesta della FNOMCeO.

"In relazione alla già considerevole riduzione del fabbisogno regionale prospettata per l'anno accademico 2014-2015 -si legge nella nota- questa Direzione ritiene che non si possa ipotizzare una ulteriore diminuzione del numero di odontoiatri da formare per l'anno accademico in questione".

Come vi abbiamo informato il MIUR ha poi indicato in 949 i posti disponibili per il prossimo anno accademico.

Articoli correlati

Le notizie di queste settimane delle varie offerte formative attivate da Università straniere che danno la possibilità di laurearsi, anche in odontoiatria, all'estero ripropongono il...


Sono trascorsi ormai sette anni da quando, ancora liceale, iniziai a pensare quale sarebbe stata la mia professione; una scelta difficile da affrontare, considerando che avrebbe condizionato la mia...


Fermare tutti gli studenti che, non superando i concorsi di ammissione alle facoltà a numero chiuso, peregrinano in paesi appartenenti all'Unione Europea, dove vi sono università...


Il Tar del Lazio, con l'ordinanza emessa in data odierna, ha negato la sospensione dell'efficacia del decreto ministeriale 16-2-2012 con il quale il Miur aveva revocato l'autorizzazione...


Altri Articoli

Si chiama “Costituente delle Idee” il progetto presentato dal PD che lo definisce “uno strumento per chiamare a raccolta una parte del Paese che vuole combattere”. “Dovrà essere una...


Dopo aver raccolto più di 400 reclami dai propri iscritti, di cui quasi 200 arrivati nel primo semestre 2019, AltroConsumo ha deciso di rivolgersi all’Autorità Garante della Concorrenza e Mercato...


“Bene la flat tax delle famiglie, ma non lasciamo a metà il lavoro fin qui fatto su professionisti e partite Iva. Bisogna infatti allargare il regime agevolato anche agli studi professionali,...


La FNOMCeO prende atto della delibera dell’AGCM sulle quote societarie delle StP ma ritiene che l’interpretazione letterale della norma di cui all'art. 10, comma 4, lett. b), legge n....


In queste settimane su gruppi Facebook, ma anche alcuni di voi lettori ci hanno scritto, vi interrogate su come mai ci siano ancora in giro pubblicità che propongono prestazioni...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi