HOME - Cronaca
 
 
11 Aprile 2014

Il Manuale dell'Odontoiatra. Con il patrocinio FNOMCeO, ambisce ad essere uno strumento organico per l'esercizio della professione


Sarà presentato oggi venerdì 11 aprile alle 17,30 a Roma, presso il Grand Hotel Parco dei Principi (Sala Farnese), nell'ambito del XXI Congresso del Collegio dei Docenti dal presidente della CAO nazionale Giuseppe Renzo e dal presidente del Collegio dei Docenti Antonella Plimeni.
"Un organico e completo volume che raccoglie in modo sistematico, ordinato e giuridicamente ineccepibile tutte le disposizioni che regolamentano l'esercizio della Professione Odontoiatrica": definisce il libro il presidente della Cao nazionale, Giuseppe Renzo.
 
Il Manuale affronta i principali temi di interessa della professione odontoiatrica, spiegano da FNOMCeO, "proponendosi come elemento formativo per gli studenti e i giovani, e come agile strumento di consultazione per tutti gli odontoiatri, che si confrontano con una professione in continuo cambiamento e sempre aperta a nuove sfide: dalla privacy alla gestione dei rifiuti nel rispetto dell'ambiente, dall'amministrazione degli studi al consenso informato, alle tematiche previdenziali".
"È tramontata - spiega Giuseppe Renzo - la figura del professionista tradizionale, chiuso nel suo studio e volto soltanto al rapporto diretto con il suo paziente, impermeabile e a volte inconsapevole del contesto sociale in cui veniva chiamato a svolgere la sua attività".

Scritto da Odontoiatri, Medici, Avvocati, Commercialisti, il volume, con i suoi dieci capitoli, accompagna l'Odontoiatra attraverso tutta la sua carriera professionale: dalla Formazione, all'iscrizione all'Ordine, all'ingresso nel mondo del Lavoro, alla gestione dello Studio e dei Collaboratori, alle questioni fiscali, al management "etico", che abbia come priorità la Qualità dei servizi e dei rapporti con il paziente e tra il personale, alla Responsabilità professionale, all'Analgesia e alle Tecniche anestesiologiche, alla Formazione Continua e, infine, alla Previdenza.

Il libro è completato da alcune Appendici che, come spiega Antonella Polimeni, "potrebbero rappresentare la sezione con la quale aggiornare continuamente i riferimenti normativi e le linee guida". 

"L'Odontoiatra - dice Renzo - non sarà mai un imprenditore, e il suo paziente non sarà mai considerato un cliente da attirare con facili autopromozioni".
"Per portare a compimento il suo ruolo a tutela della Salute deve però dimostrare di essere al passo con l'evoluzione della Società, confrontandosi con i nuovi problemi, che spesso sottraggono tempo e serenità, e con le esigenze emergenti.  A tali questioni occorre dare soluzioni corrette, non burocratiche ma ineccepibili dal punto di vista del rispetto delle normative".

"Questo Manuale -conclude il presidente CAO- ha tutti i requisiti per diventare un passaggio importante del percorso di maturazione di una Professione capace di andare incontro al futuro e alle richieste di Salute di una Società in continua evoluzione".

Articoli correlati

Iandolo (CAO): “Coinvolgere gli odontoiatri nella campagna, e vaccinarli per primi, insieme al personale di studio”. Chiesta anche la proroga dell’esenzione IVA sui DPI


Domani 28 novembre Evento online organizzato da Cooperazione odontoiatrica Internazionale Onlus e la sezione di Medicina Legale dell’Università di Torino


Il Ministro Speranza firma una nuova ordinanza: Lombardia, Piemonte e Calabria diventano arancioni; Liguria e Sicilia gialle


Sotto la lente dell’Autority presunte pratiche commerciali scorrette nell’offerta di servizi assicurativi, pratiche evidenziate anche nell’esposto ANOMEC


SIdP: parodontite e diabete, un pericoloso legame a doppio filo. Grazie ai dentisti si può prevenire attraverso diagnosi precoce ed individuare grazie a semplici test alla poltrona


Altri Articoli

E’ oramai chiaro che il Governo in tema di sostengo alle imprese si ispira alla Ruota della fortuna e sperare in una programmazione o in un progetto di rilancio economico...

di Norberto Maccagno


L’obiettivo, anche in periodo di pandemia, garantire che i futuri dentisti siano preparati a curare le persone. Lo Muzio (CPCLOPD): gli atenei italiani stanno con mille difficoltà lavorando in tal...


Iandolo (CAO): “Coinvolgere gli odontoiatri nella campagna, e vaccinarli per primi, insieme al personale di studio”. Chiesta anche la proroga dell’esenzione IVA sui DPI


Secondo una nuova guida emessa dai Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) degli Stati Uniti, le mascherine facciali possono proteggere chi le indossa e gli altri dall'infezione da...


Domani 28 novembre Evento online organizzato da Cooperazione odontoiatrica Internazionale Onlus e la sezione di Medicina Legale dell’Università di Torino


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali