HOME - Cronaca
 
 
23 Aprile 2014

Disponibili online le graduatorie dei test di ammissione a medicina ed odontoiatria ma il rischio di annullamento non è ancora scongiurato


Disponibile da ieri, mercoledì 23 aprile sul sito www.accessoprogrammato.miur.it, la graduatoria unica dei test di medicina e odontoiatria dello scorso 8 aprile. Il 20 maggio saranno definite le assegnazioni dei posti nei vari atenei ed aperte le immatricolazioni.

Stando alle analisi fatte da vari siti specializzati sui dati diffusi dal Miur, la preparazione degli studenti rispecchia quella degli scorsi anni. Il migliore, uno studente che ha sostenuto il test a Torino, ha totalizzato 80,5 punti su 90, lo scorso anno il primo classificato ne totalizzò 80,9.

63.043 i partecipanti effettivi contro i 64.187 iscritti, il voto medio (su 63.002 prove valide: 41 sono state annullate) è stato di 23,07 punti, contro i 27,54 del test precedente; 36.865 candidati (il 58,5% del totale) sono risultati idonei: hanno totalizzato almeno i 20 punti necessari per concorrere alla graduatoria nazionale e alla distribuzione dei posti. Fra gli idonei il punteggio medio e' di 30,27.

Ma sulla validità del test grava ancora l'inchiesta sul plico trovato a aperto a Bari con una scheda mancante, e non aiuta notare come nelle prime cento posizioni ci siano ben 6 studenti che hanno effettuato il test proprio a Bari, lo scorso anno per trovare uno studente di Bari si doveva discendere alla 116esima posizione.

"Il ministero deve farsi immediatamente garante della situazione e sospendere questi assurdi test" ha dichiarato Gianluca Scuccimarra dell'Unione degli universitari, che chiede l'annullamento della prova, per non "parlare dei punteggi bassissimi di entrata, ulteriore riprova dell'inadeguatezza di un sistema che invece di migliorarsi e aprirsi va ad aumentare la casualità: l'anticipazione dei test ad aprile, da sempre contesta da Udu e Rete degli Studenti. Ci troviamo probabilmente davanti ad un test completamente falsato".

Le cinque percentuali più alte di studenti idonei si registrano presso le Università di Padova (71,9% con punteggio medio di 32,08), Milano Statale (71,8%; 32,01), Udine (71,7%; 31,86), Milano Bicocca (70,6%; 32,24), Modena e Reggio Emilia (70,5%; 30,47). I risultati più deboli si sono registrati a Catanzaro (36,8% di idonei con punteggio medio di 27,22), Sassari (39,3%; 27,60), Molise (40,8%; 27,41), Messina (46%; 28,42) e Foggia (46,5%; 28,79). Un quadro, quello della distribuzione geografica dei punteggi e degli idonei, che è in linea con lo scorso anno

Articoli correlati

Il MIUR ha pubblicato il Decreto con le date per i test di ammissione ai corsi di laurea con accesso programmato a livello nazionale


Ancora qualche giorno per potersi iscrivere al Test a Tirana, università che garantisce un diploma universitario italiano


L’apertura delle iscrizioni ai test di medicina ed odontoiatria sarebbe stata oggi 17 giungo, ma il MIUR ha deciso di posticiparla al 3 luglio. Ad indicare le nuove date d’iscrizione al test...


In attesa del decreto che indicherà i posti disponibili per i vari atenei sede di corso di Laurea in odontoiatria, nei gironi scorsi il MIUR ha indicato gli argomenti dei 22 quesiti di cultura...


Prove più vicine alla sensibilità e alla preparazione dei candidati, con più domande di cultura generale, coerenti con quanto studiato durante l'ultimo anno della scuola secondaria, e meno quesiti...


Altri Articoli

Modalità e regole per richiederlo sono differenti per dentisti, igienisti ed odontotecnici. Per odontoiatri più restrittive e concessi ai primi che presentano le domande


Fiorile: ‘’è un momento difficile per tutti, ma dobbiamo considerare le pendenze economiche aperte nei confronti dei nostri fornitori’’ 


Domani la CAO decide sull'istituzione di un Gruppo di lavoro per definire delle linee guida comportamentali da adottare alla riapertura degli studi, per proteggere operatori e pazienti


Il nuovo libro di Angelo Cardarelli per fornire un approccio e un metodo ripetibili e predicibili per l’avulsione degli ele­menti dentari inclusi attraverso la chirurgia piezoelettrica


Abbiamo chiesto a Massimo Depedri di ipotizzare il valore dei costi fissi di uno studio odontoiatrico di piccole, medie e grandi dimensioni e dell'impatto delle misure previste dai DPCM


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP