HOME - Cronaca
 
 
05 Maggio 2014

La specialità dei laureati in medicina iscritti all'Albo degli odontoiatri: odontostomatologia ma anche ginecologia. Quando la vocazione prende il sopravvento al percorso di studi effettuato


Abbiamo già più volte evidenziato come, a quasi 35 anni dall'istituzione del corso di laurea in odontoiatria, i laureati in medicina siano ancora i più numerosi tra gli iscritti all'Albo degli odontoiatri così come i doppi iscritti, ovvero i medici iscritti anche all'Albo dei medici.

Secondo il  Centro elaborazione dati della FNOMCeO al 31 gennaio 2013 sui 59.324 iscritti solo 26.360 erano i laureati in odontoiatria mentre 30.172 iscritti laureati in medicina e chirurgia hanno mantenuto anche l'iscrizione all'Albo dei medici mentre 2.792 laureati in medicina hanno deciso di iscriversi solo a quello degli odontoiatri.

Ma a confermare come prima degli anni '80 fosse difficile scegliere la propria professione futura è sono i dati diffusi dalla FNOMCeO ed elaborati al 22 gennaio 2014 con l'elenco delle specialità conseguite dai 32.964 laureati in medicina e chirurgia iscritti all'Albo degli odontoiatri.

Va detto che13.894 di loro non ha nessun diploma di specialità ma la sola laurea in medicina e chirurgia. I laureati in medicina con la specialità in odontostomatologia (11.184) sono, ovviamente, i più numerosi tra gli specialisti iscritti all'Albo degli odontoiatria, seguono quelli con il diploma di specialità in ginecologia e ostetricia (1.641), in chirurgia generale (909) e quelli in anestesia e rianimazione (788).

Tra le specialità con meno affinità con la professione di dentista presenti con un buon numero di iscritti, oltre ai già citati ginecologi,  segnaliamo i 196 specialisti in medicina dello sport, i 155 urologi, i 271 psichiatri, i 225 ortopedici, i 280 medici del lavoro ed i 179 cardiologi.

Di seguito l'elenco delle specialità conseguite ed il numero degli iscritti all'Albo degli odontoiatri.


ALLERGOLOGIA ED IMMUNOLOGIA CLINICA 20
ANATOMIA PATOLOGICA 39
ANESTESIA E RIANIMAZIONE 788
BIOCHIMICA CLINICA 23
CARDIOCHIRIGIA 19
CARDIOLOGIA 179
CHIRURGIA DELL'APPARATO DIGESTIVO 152
CHIRURGIA GENERALE 909
CHIRURGIA MAXILLO - FACCIALE 431
CHIRURGIA PEDIATRICA 38
CHIRURGIA PLASTICA E RICOSTRUTTIVA 118
CHIRURGIA TORACICA 46
CHIRURGIA VASCOLARE 66
DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA 110
EMATOLOGIA 76
ENDOCRINOLOGIA E MALATTIE DEL RICAMBIO 146
FARMACOLOGIA 41
GASTROENTEROLOGIA 152
GENETICA MEDICA 2
GERIATRIA 117
GINECOLOGIA E OSTETRICIA 224
IGIENE E MEDICINA SOCIALE 558
MALATTIE DELL'APPARATO RESPIRATORIO 206
MALATTIE INFETTIVE 71
MEDICINA DEL LAVORO 280
MEDICINA DELLO SPORT 196
MEDICINA DI COMUNITA' 2
MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE 93
MEDICINA INTERNA 281
MEDICINA LEGALE 170
MEDICINA NUCLEARE 37
MEDICINA TROPICALE 14
MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA 80
NEFROLOGIA 66
NEUROCHIRURGIA 48
NEUROLOGIA 83
NEUROPSICHIATRIA INFANTILE 19
ODONTOSTOMATOLOGIA 11.184
OFTALMOLOGIA 71
ONCOLOGIA 96
ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA 225
OTORINOLARINGOIATRIA 440
PATOLOGIA CLINICA 98
PEDIATRIA 333
PSICHIATRIA 271
RADIODIAGNOSTICA 118
RADIOTERAPIA 8
REUMATOLOGIA 53
SCIENZA DELL'ALIMENTAZIONE 72
TOSSICOLOGIA MEDICA 44

Articoli correlati

Immagine di archivio

La rimozione chirurgica dei terzi molari mandibolari è uno dei trattamenti più frequentemente eseguito dai chirurghi orali, e nonostante l’ampio ricorso a procedure...

di Lara Figini


Una metodica per affrontare con sicurezza e con minore invasività la chirurgia orale e implantare. Ne abbiamo parlato con il dott. Angelo Cardarelli


La rimozione chirurgica dei terzi molari inferiori impattati o semi-impattati è una procedura di routine invasiva, eseguita da chirurghi orali e maxillo-faciali, che coinvolge...

di Lara Figini


Il nuovo libro di Angelo Cardarelli per fornire un approccio e un metodo ripetibili e predicibili per l’avulsione degli ele­menti dentari inclusi attraverso la chirurgia piezoelettrica


Gli impianti dentali rappresentano un'opzione di trattamento affidabile per il ripristino della funzione orale in pazienti edentuli e parzialmente edentuli. Tuttavia, a seguito...

di Lara Figini


Altri Articoli

Dopo la richiesta di chiarimenti da parte delle farmacie, sulla percentuale minima di etanolo per i prodotti disinfettanti a base alcolica, arriva la risposta dell'Istituto superiore di sanità che...


La disparità di trattamento, in tema di aiuti causa pandemia, tra attività gestite da un iscritto ad un Albo professionale e quella da un cittadino munito di partita iva è...

di Norberto Maccagno


Ufficialmente sul sito del Ministero le “Indicazioni operative per l'attività odontoiatrica durante la fase 2 della pandemia Covid-19”


Lo prevede il Decreto Scuola approvato al Sentato. Sarà la Commissione ECM a chiarire le modalità di accesso per i liberi professionisti 


Il Sole 24 Ore quantifica il divario degli aiuti messi in campo dal governo tra professionisti ed imprese. Sopra i 50 mila euro, a parità di reddito e danno i professionisti sono dimenticati


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni