HOME - Cronaca
 
 
18 Novembre 2014

Pazienti psichiatrici insegnano l'igiene orale e i corretti stili di vita. I risultati del progetto "Igiene Orale e Stili di Vita" dell'Università Insubria


Da settembre a novembre 2014 l'Università degli Studi dell'Insubria ha svolto il Progetto "Igiene Orale e Stili di Vita" presso il Centro Diurno di Varese, che ha visto la sua conclusione nella giornata del 4 novembre 2014 con la presentazione del progetto alle Istituzioni e la partecipazione diretta dei pazienti.
Il Centro Diurno diretto dal prof. Simone Vender e dal dott. Bressani è una struttura semi residenziale con funzioni terapeutico-riabilitative e risocializzanti, che prevede il rientro del paziente in famiglia la sera. Il servizio opera anche all'esterno della struttura con attività che favoriscono l'integrazione della persona nel proprio territorio. All'interno di questo contesto il Corso di Laurea in Igiene Dentale dell'Università degli Studi dell'Insubria sotto la presidenza del prof. Luca Levrini, in collaborazione con le igieniste dentali dott.ssa Martina Gangale  e sig.ina Martina Guazzoni, ha pensato di proporre un progetto di screening ed educazione rivolto ai pazienti frequentanti il centro; pazienti affetti da disturbi mentali di varia natura, in particolare schizofrenia e disturbi dell'umore, le cui caratteristiche principali prevedono poca attenzione alla cura di sé, l'adozione di stili di vita insalubri e l'assunzione di farmaci.

Tali condizioni predispongono ad una cattiva igiene e disturbi del cavo orale, aumentando in questi soggetti l'incidenza delle patologie cariose e gengivali, spesso accompagnati dal consumo di tabacco e alcool. La poca consapevolezza relativa al proprio stato di salute e la difficoltà di accesso alle cure sul territorio, rendono difficoltosa  la prevenzione e la cura di questi pazienti, il tutto amplificato dalla mancanza di reti sociali.

L'obiettivo del progetto è stato quello di valutare lo stato di salute orale di un campione di 35 pazienti affetti da patologia psichiatrica cronica, afferenti al Centro diurno di Varese, aumentare il grado di aderenza alla corretta igiene orale e verificare l'efficacia di un approccio educativo di gruppo valutando l'accesso ai servizi odontostomatologici di riferimento, il tutto in linea con gli obiettivi proposti da Regione Lombardia per l'anno 2014 in tema di salute.

Dai risultati iniziali si evince che la totalità del campione necessita di igiene orale professionale e prevenzione, circa il 40% dei pazienti ha bisogno di cure odontoiatriche che vanno dalla chirurgia alla protesi, dalla conservativa alle visite specialistiche di patologia. Gli incontri di informazione personale e di gruppo all'igiene orale e ai corretti stili di vita hanno  portato ad un miglioramento della quasi totalità del gruppo nel modo, durata e frequenza nella gestione delle proprie abitudini personali, inclusa la diminuzione dell'abitudine al fumo, senza contare un massivo incremento delle conoscenze sul tema da parte di tutti  soggetti.

Durante la giornata di chiusura lavori sono stati presentati i risultati ottenuti mentre i pazienti stessi sono diventati gli attori principali presentando ad altri soggetti afferenti al centro le conoscenze apprese attraverso elaborati di gruppo.

"La vera risorsa di questo intervento è stata un'efficace azione di rete tra le strutture sanitarie e universitarie, dimostrando anche un valido impatto riabilitativo sui pazienti", afferma la dott.ssa Emanuela Berto, psichiatra responsabile del Centro Diurno. Nel prossimo futuro, presso la Clinica Odontostomatologica di Velate, verrà dedicato un servizio di igiene orale professionale completamente dedicato alla cura dei soggetti e ci si augura che ciò possa essere possibile anche per  le altre tipologie di cure, al fine di dare voce anche ai bisogni, spesso sommersi, di questa categoria di malati.

Questi i dati rilevati:

Età:  35 soggetti dai 20 ai 82 anni
Sesso: 23M, 12F
Diagnosi: 90% schizofrenia, 10% disturbi dell'umore

Situazione clinica cavo orale: DMFT: 14,5; CPTIN: 3; placca dal 79% al 62%; lesioni mucose: 5 casi benigne, 1 caso inviato in patologia orale. Fumo: 56%; alcool:  3%


Conoscenze iniziali in tema di salute orale 70%; conoscenze finali 90%

Abitudini. Spazzolamento: frequenza -  da1,50 v./die a  2v./die; tempo - da 1min. a  2min; tecnica - prima corretta 0% poi corretta 71,4 %; fumo  da 23 sigarette/die a 20 sigarette/die


A cura di: Martina Gangale, igienista dentale

Articoli correlati

Qualche anno fa, grazie agli stimoli avuti dal professor Giuseppe Armocida, indagammo con analisi al SEM il tartaro adeso a crani di epoca medioevale, una esperienza fondamentale per comprendere...


L'odontoiatria pediatrica oggi è il tema del XX Congresso Nazionale SIOI (Milano il 29 e 30 novembre), le anticipazioni del Congresso ed i consigli degli esperti per "consigliare", buone pratiche ai...


Italiani confermano di preferire per gli acquisti la grande distribuzione mentre calano le vendite in farmacia. Crescono gli acquisti online


Istruire i propri pazienti è fondamentale per una buona igiene orale domiciliare.Con la sua nuova campagna, TePe li informa che lo spazzolino può pulire solo il 60% dei denti e...


La seduta di igiene orale professionale non è una procedura cosmetica ma un vero e proprio atto terapeutico e, se non è eseguita in modo corretto, può creare danni. Ad evidenziarlo...


Altri Articoli

Il primo è un dentista titolare di un ambulatorio odontoiatrico ma senza autorizzazione, ai tre denunciati a Paestum mancava invece la laurea


Approvato il nuovo regolamento per le autorizzazioni sanitarie, molte le novità a cominciare dall’obbligo di informare l’Ordine sulle autorizzazioni concesse 


Le nuove tecnologie e la professione odontotecnica: un focus a 360° tra clinica e rivendicazioni sindacali nell’evento ANTLO organizzato a Vicenza


Mappa dei Paesi in cui la tassa è stata o non è stata attivata

Sono oltre 50 i Paesi che hanno introdotto una healty tax  per disincentivare i consumi di zucchero ed in molti casi i risultati sono positivi

di Davis Cussotto


Sabato a Torino il Convegno da titolo ''Il  modello Torino di Odontoiatria Sociale : il diritto alla salute orale  in un percorso per il Welfare di comunità’’


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi