HOME - Cronaca
 
 
15 Dicembre 2014

Expodental in Africa. Ufficializzate le date per il 2015 di IDEA


Riparte la macchina organizzativa di IDEA (l'Expodental in terra d'Africa organizzata da UNIDI) dopo la pausa forzata dovuta all'emergenza Ebola.
Il 27 Novembre scorso i vertici di UNIDI e FDI, in virtù dell'accordo di collaborazione siglato in Luglio, si sono incontrati a Parigi per definire le nuove date di IDEA, che si terrà dal 17 al 19 Ottobre 2015 a Dakar.
Il maggior tempo a disposizione, informa una nota, permetterà a UNIDI di migliorare ed arricchire di contenuti la manifestazione.

Oltre alla fiera si svolgeranno una serie di eventi di carattere scientifico, culturale e sociale che avranno ampio risalto sui media locali. La partnership con FDI prevede l'organizzazione di  un importante Congresso Internazionale (FDI African Congress) ed un Summit dei rappresentanti di oltre 20 Paesi Africani,  che si svolgeranno collateralmente.

"IDEA DAKAR -commentano da UNIDI- sarà la prima manifestazione internazionale del dentale che si svolge sul continente Africano in cui, finalmente, le aziende italiane e di tutto il mondo andranno direttamente a mostrare i propri prodotti ed aprire nuovi mercati. L'Africa è davvero l'ultima grande frontiera che deve essere conquistata dalle aziende italiane, non solo nel settore dentale. E' una sfida difficile perché lo sviluppo di questi Paesi è appena iniziato. Ma le prospettive di crescita nei prossimi anni sono molto promettenti ed è fondamentale essere presenti sin d'ora. IDEA Dakar è da questo punto di vista la vetrina ideale per affacciarsi sul continente Africano. Ed è il motivo del grande interesse che questa manifestazione ha suscitato sin da quando, non più di un anno fa, è stata lanciata da UNIDI. La soddisfazione per essere riusciti a mettere in piedi questo evento è ancora maggiore se si considerano le difficoltà  ed i problemi che UNIDI ha dovuto affrontare nei mesi scorsi: organizzare un evento di questa portata in un'area in via di sviluppo come l'Africa sub sahariana non è cosa da poco".

IDEA Dakar è un progetto a lungo termine: la prima edizione dovrebbe riuscire a raccogliere almeno un centinaio di aziende, con una buona partecipazione di quelle Italiane. Gran parte delle aziende associate a UNIDI avevano già aderito all'iniziativa alcuni mesi fa ed hanno confermato la loro intenzione di partecipare nel 2015.

Obiettivo della manifestazione è di crescere sino a diventare l'evento di riferimento per il Continente Africano, e questa è la sfida che ci impegnerà nei prossimi anni.

Articoli correlati

Dentisti e odontotecnici che visiteranno Expodental Meeting 2019, a Rimini Fiera dal 16 al 18 maggio, troveranno numerose interessanti novità.La sala EXPO3D all’ingresso dello...


L’evento del dentale, organizzato da UNIDI-Unione Nazionale Industrie Dentarie Italiane rappresenta un’occasione unica e imperdibile per i professionisti dell’oral care che...


Era il 12 giugno del 1969 quando un gruppo di imprenditori si trovarono in una sala della Borsa di Milano per fondare Unione Nazionale Industria Dentale Italiana (UNIDI), unendo due associazioni che...


Migliora il flusso di lavoro CAD/CAM nel laboratorio odontotecnico


Altri Articoli

Aziende     15 Gennaio 2021

Il 2021 visto dal Phibo

L’odontoiatria digitale, le nuove acquisizioni, il CEO ed il Direttore dell'Innovazione del  Gruppo Phibo svelano i progetti futuri


L’obiettivo è fare in modo che la pensione spettante a vedove e orfani sia calcolata sull’importo a cui il familiare deceduto avrebbe avuto diritto al termine della propria carriera


Il neo assessore Moratti conferma il ruolo degli Ordini provinciali nella raccolta dei nominativi degli aderenti 


Assunzione a tempo indeterminato, la candidatura al concorso deve pervenire entro l’11 febbraio 2021


Rispondendo ad Odontoiatria33 il Commissario Straordinario conferma che non è possibile modificare in questa fase le priorità indicate nel piano vaccinale


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La professoressa Antonella Polimeni si racconta