HOME - Cronaca
 
 
07 Gennaio 2015

Profilo dell'odontotecnico, nel dibattito interviene il CIC


Da diversi anni si discute della figura professionale dell'odontotecnico: mini laurea sì o no.
Premesso che questo profilo è fondamentale nell'équipe odontoiatrica e che per il successo delle riabilitazioni odonto-protesiche è necessario un attivo rapporto di collaborazione nel rispetto dei ruoli previsti dalle leggi attuali, deve  essere chiaro che in nessuna circostanza l'odontotecnico può esercitare manovre cruente o incruente nel cavo orale, neanche in presenza di un odontoiatra. Ci troveremmo di fronte ai diffusissimi abusivismo e/o prestanomismo, che tanto danno hanno fatto e fanno alla salute dei cittadini.

E' unanime il consenso sul fatto che il mondo odontoiatrico necessiti di odontotecnici preparati.

Istituire un'ulteriore mini laurea per gli odontotecnici appare  improduttivo ed inutile dal momento che il diploma in odontotecnica consente già di poter produrre da subito tutti i dispositivi protesici;. sarebbe piuttosto necessario l'obbligo di un tirocinio presso laboratori abilitati ed un esame pratico finale che abiliti alla mansione.
Mal si comprende la richiesta degli odontotecnici  di provare direttamente sui pazienti i manufatti protesici asserendo di volerli ottimizzare, ad oggi gli odontoiatri italiani non riconoscono questa necessità, è  solo l'odontoiatra che in bocca  può e deve esercitare le prove ed i ritocchi dei manufatti protesici.
La crescita culturale e tecnica  va realizzata con un maggiore e migliore aggiornamento delle tecniche protesiche  attraverso corsi teorici/ pratici e non con la modifica del  profilo in essere, che oggi contempla la figura dell'odontotecnico tra le  "arti ausiliarie delle professioni sanitarie".

E' ingiustificabile la richiesta di essere inseriti tra i profili delle professioni sanitarie. Sono professioni sanitarie quelle che, in forza di un titolo abilitante, consentono attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione. Gli odontotecnici producono, verificano ed ottimizzano dispositivi odontoiatrici su misura seguendo le specifiche progettuali rilasciate dall'odontoiatra.

Per gli odontotecnici in attività, è auspicabile che lo stato si faccia promotore di efficaci corsi di aggiornamento, evitando che questa funzione sia vicariata dalle aziende produttrici.
Vanno confermate e, se possibile ampliate, le attuali agevolazioni per l'apertura di nuovi laboratori, favorendo l'associazione fra odontotecnici.

Non entriamo nel merito delle esternazioni di qualche rappresentante sindacale dell'area odontotecnica, che utilizza toni e contenuti a dir poco riprovevoli verso il presidente della CAO, al quale esprimiamo la nostra totale solidarietà.

Sarebbe piuttosto auspicabile che fra gli autori della riforma in discussione ci fosse collaborazione e rispetto reciproco.

Gianfranco Carnevale, Presidente CIC (Coordinamento delle Società Scientifiche Odontostomatologiche)

Articoli correlati

A comunicare il termine della stesura del nuovo Nomenclatore delle prestazioni odontoiatriche e dell'invio al Ministero della Salute per la validazione è stato il presidente nazionale CAO Raffaele...


Non ci sono date certe ma già nel mese di marzo il Ministero della Salute potrebbe licenziare il Nomenclatore delle prestazioni odontoiatriche che è stato presentato dal CIC – Comitato...


È ormai in dirittura d’arrivo il Nomenclatore Odontoiatrico 2018: la scorsa settimana, infatti, si è riunito, su convocazione della Commissione Albo Odontoiatri della FNOMCeO il Gruppo di...


Altri Articoli

Nessuna norma per l’odontoiatria ma vengono approvati due Ordini del Giorno, quello proposto dall’On. Nevi che impegna il Governo a prorogare la prima scadenza del DPCM sul profilo ASO e quello...


Importante celebrazione per ricordare da dove si era partiti, la strada fatta, i successi ottenuti, gli obiettivi futuri ed omaggiare il suo padre fondatore: Giulio Preti 


O33Cronaca     20 Febbraio 2020

Accordo tra Primo Group e CareDent

Nasce un Gruppo con 150 studi odontoaitrici. Accordo nato grazie alla sottoscrizione di Aksìa Group SGR, tramite il fondo Aksìa Capital V, del prestito obbligazionario convertibile emesso da...


Stretta sulle procedure per utilizzare in compensazione i crediti tributari. Ecco cosa prevede la norma e i consigli dei consulente fiscale AIO


Storica sentenza di un tribunale australiano nei confronti di un anonimo paziente che invitava a stare alla larga da uno studio dentistico. Google dovrà fornire le generalità


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni