HOME - Cronaca
 
 
09 Gennaio 2015

Profilo dell'odontotecnico, il Ministero della Salute favorevole ma la Conferenza delle Regioni, al momento, non ha interesse ad approfondire

 

di  


Si profila uno scontro istituzionale tra Ministero della Salute e Conferenza delle Regioni sul tema del profilo dell'odontotecnico?

Potrebbe essere.

In più occasioni il Ministero della Salute ha espresso parere favorevole al riavvio dell'iter di approvazione del testo proposto nel 2007 ed attualmente fermo in Conferenza Stato Regioni.
Ultimo sostegno quello del Sottosegretario alla Salute On. Vito De Filippo che ha incontrato una delegazione di Confartigianato guidata dal segretario generale Cesare Fumagalli, dal presidente nazionale di Confartigianato Odontotecnici Antonio Ziliotti e dal consigliere Gennaro Mordenti
Secondo quanto diffuso da Confartigianato, "nel corso della riunione, svoltasi di un clima di grande cordialità, il sottosegretario ha  espresso la posizione favorevole del Governo nei confronti dell'approvazione dello schema di accordo già trasmesso alla Conferenza Stato-Regioni fin dal 2007, così come  approvato dal  Consiglio Superiore di Sanità, ed auspicato una tempestiva ripresa dell'iter di approvazione da parte delle Regioni, molte delle quali hanno già provveduto ad approvare atti di indirizzo in linea con le attese della categoria".

"Parallelamente -continua la nota- sono state presentate in Parlamento due risoluzioni nell'ambito della Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati tese a sollecitare l'attenzione del Governo sulla tematica del riconoscimento della professione odontotecnica".

Come più volte chiarito, il Ministero della Salute non ha competenza in materia, se non di indirizzo, ma spetta alle Regioni decidere di attivare un nuovo profilo professionale dell'odontotecnico.
Conferenza delle Regioni che più volte ha espresso la non intenzione di attivare nuovi profili professionali in ambito sanitario.

Ultimo stop è arrivato dalla riunione del 18 dicembre scorso quando la Conferenza delle Regioni ha esaminato la questione relativa al profilo dell'odontotecnico.
Secondo un documento che Odontoiatria33 ha avuto modo di visionare, la Conferenza "a seguito dell'istruttoria svolta dalla Commissione Salute degli Assessorati regionali, al momento non ha riscontrato interesse all'approfondimento della questione".

Articoli correlati

Dal presidente ANTLO Mauro Marin le previsioni per il futuro della professione che è a rischio sopravvivenza a seconda delle scelte che verranno o non verranno prese


Il presidente di Federodontotecnica interviene sul tema, ma prende le distanze da ANDI


Prada al GTO: ‘’la questione non è neppure da prendere in considerazione’’


Ritengo necessario intervenire su alcune affermazioni dell'intervista ai due dirigenti AIOP in merito alla questione "prove di congruità e ottimizzazione dentro o fuori del cavo orale".Mi...


Altri Articoli

Sostenuto anche dalle Regioni Ordini professionali e società scientifiche per informare i cittadini. L’invito è quello di diffonderlo per migliorare l’informazione


L’obiettivo è quello di riunire le parti interessate in specifici gruppi di Paesi europei per sensibilizzare e condividere le esperienze.


Il “padre” della prima Legge sulla pubblicità sanitaria ci racconta come è nata e perché non fu applicata nella sua totalità e dice: “oggi più di ieri al paziente serve un Ordine che possa...


L’Agenzia delle Entrate è intervenuta sul tema facendo distinguo soprattutto sui dispositivi proveniente da paesi extra UE. I chiarimenti del Consulente Fiscale SUSO


A scoprirlo il NAS di Trento, avrebbe assunto la direzione contemporaneamente in tre strutture e non era iscritto all’Albo provinciale dove esercitano


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni