HOME - Cronaca
 
 
30 Gennaio 2015

La prima tessera del puzzle SIO. Il presidente Chiapasco presenta il XXIII Congresso Internazionale


In qualità di neo-presidente della Società Italiana di Implantologia Osteointegrata ho il piacere di presentarvi il primo evento culturale che si svolgerà a Milano il 6 e 7 Febbraio.

L'argomento del nostro Congresso nazionale sarà la riabilitazione implanto-protesica dell'edentulo totale.

Oggigiorno, le prospettive di vita della popolazione dei paesi più avanzati continuano ad aumentare ed è pertanto prevedibile che l'aumento della durata della vita porterà, nonostante la prevenzione e la corretta terapia odontoiatrica,  a un incremento dei pazienti con arcate totalmente edentule.
La riabilitazione con protesi tradizionali mobili, seppure eseguita "lege artis" può spesso lasciare i pazienti insoddisfatti dal punto di vista funzionale per l'instabilità della protesi (in particolare nei casi di atrofia più accentuata) ma anche da quello psicologico, per ovvi motivi.

Gli impianti osteointegrati hanno rivoluzionato l'odontoiatria e, nel caso specifico dei pazienti totalmente edentuli, hanno contribuito in modo significativo al miglioramento della masticazione e del comfort del paziente.
Gli eventi scientifici e i numerosissimi corsi di formazione post-laurea trattano spesso degli impianti ma su tematiche talvolta molto diverse tra loro anche all'interno del singolo evento, impedendo un vero approfondimento focalizzato su un unico argomento.
SIO ha pertanto ritenuto di estrema importanza dedicare una giornata e mezza esclusivamente alla riabilitazione con impianti dell'edentulo totale, con l'intento di fornire raccomandazioni chiare e scientificamente consolidate che permettano al clinico di curare in modo corretto ed efficace questi pazienti.

Il congresso si aprirà con una relazione sull'utilizzo degli impianti in pazienti con salute generale compromessa, evento tutt'altro che raro calcolando l'aumento dell'età media e la conseguente probabilità di incontrare pazienti in politerapia e compromessi. Seguiranno una relazione mirata alle modalità di pianificazione dei casi partendo dalla valutazione protesica e una che fornirà tutte le informazioni atte a ottimizzare il piano di trattamento e l'esecuzione  dal punto di vista chirurgico, non trascurando l'impiego di procedure computer guidate/assistite e/o minimamente invasive. 

La prima parte del pomeriggio, in seduta plenaria, si aprirà con l'innovation forum dedicato alle più recenti innovazioni in campo implanto-protesico e, parallelamente, in un'altra sala, i soci attivi presenteranno delle interessanti comunicazioni orali.
Il pomeriggio si concluderà con una relazione sull'utilizzo di impianti corti e inclinati.

Nella seconda giornata verranno fornite importanti informazioni sui criteri di scelta dei tempi di carico protesico e sulle gestione dei pazienti "in transizione" tra dentatura residua sicuramente non recuperabile e protesi su impianti.

La giornata verrà conclusa da una relazione sulla validazione scientifica delle varie metodiche.
Ogni sessione del congresso si concluderà con un ampio spazio dedicato alle domande e risposte e, in particolare, a una discussione interattiva tra partecipanti e relatori con la progettazione "insieme" alla platea", di un caso clinico mediante un sistema di televoto.
La cena del presidente di venerdì 6 Febbraio rappresenterà un momento conviviale per trascorrere una serata con tutto il "gruppo SIO" per uno scambio di idee in allegria.

Siamo convinti che la scelta di un unico "macro-argomento" associata alla discussione tramite televoto potrà offrire importanti spunti di crescita e di confronto professionale e, guardando ai sei incontri del biennio come a un "puzzle" in costruzione, vi invitiamo a raccogliere tutte le tessere e a costruirlo insieme a noi!

Matteo Chiapasco, Presidente SIO

Articoli correlati

L’obiettivo è fare in modo che la pensione spettante a vedove e orfani sia calcolata sull’importo a cui il familiare deceduto avrebbe avuto diritto al termine della propria carriera


Secondo l’ultima classificazione del 2018 circa le malattie parodontali, la parodontite cronica (CP) e la parodontite aggressiva (AgP) sono state raggruppate entrambe sotto...

di Lara Figini


aziende     28 Dicembre 2020

Physiological Regulating Dentistry

Nuovi strumenti per una moderna medicina orale


Cambia il meccanismo per ricevere la pensione supplementare per i pensionati che lavorano come professionisti 


Il Consiglio generale della Confederazione ha eletto la nuova giunta esecutiva per il prossimo quadriennio. Alla vice presidenza il notaio Claudia Alessandrelli


Altri Articoli

Nella restaurativa abbiamo visto tutto e il suo contrario, nella protesi pure. Il tema affrontato dal prof. Massimo Gagliani è quello dei perni

di Massimo Gagliani


Mentre il Parlamento europeo si interroga su di un possibile “passaporto sanitario” necessario per poter viaggiare tra gli Stati, in sanità si sta cominciando a discutere...

di Norberto Maccagno


Con un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate viene posticipata la scadenza dell’invio dei dati per fatture emesse, e rimborsate, nel 2020


Marin (ANTLO): ognuno a caldeggiare le proprie necessità, perché non si è fatto fronte comune? Davanti alla salute, misero rivendicare distinguo sindacali


Classificazione, rapporto con i pazienti e come le nuove tecnologie possono aiutare la cura, sono tra gli argomenti affrontati nel video incontro con la dott.ssa Morena Petrini


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La nuova visione della parodontologia: sempre più correlata alla salute generale