HOME - Cronaca
 
 
25 Maggio 2015

Da Rimini segnali positivi per la ripresa. Ma per Amici di Brugg e UNIDI, la strada si separa


Con il 58° Congresso degli Amici di Brugg si è interrotta la collaborazione tra Amici di Brugg, organizzatore del congresso scientifico, ed UNIDI, organizzatore della mostra merceologica,. Collaborazione che durava da vent'anni.

Una tre giorni riminese, chiusasi sabato scorso, che ha registrato buoni dati di affluenza sia per quanto riguarda il congresso culturale, circa 1.900 iscritti, secondo le anticipazioni fornite dagli Amici di Brugg, che di visitatori dell'area merceologica, intorno ai 16 mila stando alle prime stime di UNIDI fatte sabato pomeriggio a fiera ancora aperta. Dati che se confermati segnerebbero un incremento rispetto alle edizioni precedenti confermando quel trend di ripresa intercettato, anche, dalle ricerche presentate sia del Servizio Studi ANDI (per gli studi odontoiatrici) che da UNIDI (per l'industria e la distribuzione) proprio durante il Congresso.
Probabilmente anche il fatto che Rimini sarà per questo 2015, ed anche per i prossimi anni, l'unica manifestazione fieristica di settore a carattere internazionale ha influito sulla partecipazione.

Ma per il prossimo anno?

Nel 2016, dal 7 al 9 Aprile, gli Amici di Brugg hanno confermato la scelta di trasferire il proprio Congresso, il numero 59, al Centro Congressi di Bellaria (a pochi chilometri da Rimini).
"Sarà un evento che tornerà allo spirito che ha sempre caratterizzato i nostri Congressi riminesi dove confronto e dialogo si fondono con l'amicizia e la voglia di ritrovarsi insieme", dice ad Odontoaitria33 Guido Garotti Amministratore Delegato di AdB Meeting, la società degli Amici di Brugg nata per organizzare i tanti eventi dell'Associazione.
Uno spirito, continua Garotti, che negli anni era stato "distratto" dalla Fiera. Garotti che annuncia per il prossimo anno un programma scientifico innovativo che unirà relazioni con momenti di attività "pratica" dove dentisti ed odontotecnici potranno lavorare dal vivo.

UNIDI ha invece presentato il suo Expodental Meeting dal 19 al 21 Maggio 2016.
"Un evento che amalgamerà merceologia con la cultura", dice il presidente dell'associazione del'industria di settore Gianfranco Berrutti durante la presentazione alla stampa dell'edizione 2016
"Il nostro obiettivo è quello di riunire in un'unica manifestazione non solo le aziende provenienti da tutto il mondo ma anche eventi culturali organizzati dalle varie realtà scientifiche del settore. Il nostro obbiettivo è quello di creare un unico evento merceologico e culturale che unisce le tante anime del settore".
Prima tra le associazione a sostenere l'iniziativa UNIDI, gli odontotecnici dell'ANTLO.

Articoli correlati

E’ certamente “l’associazione culturale” odontoiatrica più longeva e da sempre Amici di Brugg“significa reciprocità di un gruppo di Odontoiatri ed Odontotecnici che si...


Nel 2016 il Congresso degli Amidi di Brugg raggiungerà il traguardo delle 59 edizioni. Molte le novità a cominciare dalla data, Aprile ed alla città che lo ospiterà:...


Il 59° Congresso degli Amici di Brugg, differentemente da quanto annunciato poco prima delle vacanze estive, si svolgerà a Milano presso il Centro Congressi Milan Marriott Hotel, dal 7 al 9...


Il 58° Congresso degli Amici di Brugg (il 24-25 Maggio 2014 a RImini) il cui programma preliminare si caratterizza per alcuni elementi che possono essere definiti di consolidamento di una...


Altri Articoli

La disparità di trattamento, in tema di aiuti causa pandemia, tra attività gestite da un iscritto ad un Albo professionale e quella da un cittadino munito di partita iva è...

di Norberto Maccagno


Ufficialmente sul sito del Ministero le “Indicazioni operative per l'attività odontoiatrica durante la fase 2 della pandemia Covid-19”


Lo prevede il Decreto Scuola approvato al Sentato. Sarà la Commissione ECM a chiarire le modalità di accesso per i liberi professionisti 


Il Sole 24 Ore quantifica il divario degli aiuti messi in campo dal governo tra professionisti ed imprese. Sopra i 50 mila euro, a parità di reddito e danno i professionisti sono dimenticati


Quali gli strumenti da adottare, quali le indicazioni. Prof. Azzolini: attraverso gli occhi il virus può infettare gli operatori


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni