HOME - Cronaca
 
 
19 Giugno 2015

Accesso ad odontoiatria: si prospetta una riduzione del numero dei posti. Ferrari (CPClopd): no a tagli lineari


Marco FerrariMarco Ferrari

Nelle prossime settimane, in forte ritardo rispetto alle promesse del Ministro Giannini (che aveva parlato di fine Aprile), si dovrebbe conoscere il numero dei posti che i vari Atenei potranno iscrivere per i corsi di laurea di medicina, odontoiatria e veterinaria e le modalità operative dei test di ammissione.

Il numero dovrebbe uscire dalla riunione del Tavolo tecnico convocato al Ministero della Salute lunedì 15 giugno.

Molto probabile una cospicua riduzione del numero di posti a disposizione; per odontoiatria dovrebbe aggirarsi intorno al 20% seguendo le indicazioni delle Regioni ma anche della FNOMCeO. Anche se di fatto, per odontoiatria, le Regioni che hanno chiesto una riduzione sarebbero state solo la Campania e la Sicilia.

Riduzione del numero degli iscritti che viene ritenuta accettabile anche dalla Conferenza Permanente dei Presidenti di Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria a patto che non siano tagli lineari.

"L'assemblea della Conferenza si è dichiarata disponibile ad una riduzione del numero di posti ai corsi di laurea di odontoiatria", dice ad Odontoaitria33 Marco Ferrari, presidente della Conferenza Permanente dei Presidenti di Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria.

"Ma questa riduzione non dovrà essere effettuata con tagli lineari. Si dovrà eventualmente intervenire verso quegli atenei che non hanno la possibilità di garantire un'offerta formativa soddisfacente. Tagliare indiscriminatamente tutti gli atenei, non solo penalizzerebbe quelli che oggi offrono una qualità formativa di eccellenza ma gli stessi studenti che da una parte si vedrebbero preclusa la possibilità di studiare dove si impara veramente a fare i dentisti e dall'altra non si ridurrebbero i posti in quelli che evidentemente non riescono ad offrire una formazione adeguata".

Norberto Maccagno

Articoli correlati

"Il numero chiuso è utile per fare una selezione, collegare l'offerta alla domanda. Sarei favorevole a lasciare l'accesso libero al primo anno e poi, come in Francia, selezionare gli studenti...


Il MIUR ha pubblicato il nuovo decreto che definisce i posti per l'accesso ai corsi di laurea di Odontoiatria e Protesi Dentaria per l'anno accademico 204/2015. Rispetto al decreto del febbraio...


cronaca     14 Dicembre 2009

L'anno che è stato

Sfogliando i 18 numeri del GdO 2009 ho estrapolato gli avvenimenti che, credo, abbiano segnato l’anno che si sta chiudendo.La notizia “storica” è certamente l’aumento da cinque a sei anni...


Da poche settimane il professor Marco Ferrari è stato nominato presidente della Conferenza nazionale dei corsi di laurea in odontoiatria e protesi dentaria succedendo al professor Alberto...


Altri Articoli

Il racconto di un caso di odontoiatria legale consente alla dott.ssa Maria Sofia Rini di portare alcune considerazioni sul rapporto fiduciario medico paziente


Per il presidente CAO Cuneo la questione è il diritto del paziente ad affrontare il pagamento come crede  e senza discriminare il privato verso il pubblico


Organizzato per giovedì 23 gennaio 2020 da ANOMEC a Milano, un evento dal titolo: “Costi di gestione dello studio e convenzioni sanitarie: due realtà incompatibili?”


Circolare FNOMCeO su novità dalla finanziaria. La Federazione mettere in guardia medici e dentisti sui rischi di non avere in studio il Pos


L’imprenditrice Canegrati condannata a 12 anni, pene minori per gli altri imputati. Il sen. Rizzi e l’odontoiatra Longo avevano già patteggiato


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni