HOME - Cronaca
 
 
25 Giugno 2015

Niente rimborso per la tassa d'iscrizione all'Ordine per medici e dentisti. La FNOMCeO precisa, ma approfondirà l'argomento in Comitato Centrale


La recente sentenza della Cassazione, a seguito di un contenzioso tra l'INPS e un suo dipendente che svolgeva l'attività di avvocato e aveva avanzato richiesta di rimborso della tassa d'iscrizione nell'elenco speciale, annesso all'albo di appartenenza e riguardante gli avvocati degli enti pubblici, ha stabilito ha stabilito un precedente che , rischia, di coinvolgere anche gli altri Ordini professionali.
Secondo la Cassazione, infatti, il costo della tassa annuale di iscrizione all'elenco speciale annesso
all'Albo degli avvocati per l'esercizio della professione forense deve essere a carico del datore di lavoro, in quanto è un obbligo necessario per l'esercizio della professione.

Ma il principio espresso nella sentenza può valere anche per le altre professioni come ad esempio medici e dentisti?

Se lo è chiesto la FNOMCeO che per evitare "fughe in avanti" ha ritenuto necessario scrivere a tutti i presidenti OMCeO e CAO per chiarire che la sentenza riguarda, nello specifico, il caso preso in considerazione dalla sentenza.

La Federazione, scrive il presidente Roberta Chersevani, al momento, propende "per l'inapplicabilità, sic et simpliciter, della sentenza ai professionisti sanitari, seppure dipendenti in regime di esclusività. Di fatto allo stato attuale la sentenza indicata in oggetto ha valore solo per la professione di avvocato e non è estendibile alle professioni sanitarie per l'assenza di elenchi speciali annessi ai rispettivi albi".

Ciò detto, continua la nota, "fermo restando la posizione sopra evidenziata e nell'attesa di verificare gli sviluppi di tale problematica, la questione verrà portata all'Ordine del Giorno del prossimo Comitato Centrale".

Al tempo stesso, precisa la FNOMCeO, gli Ordini provinciali, nell'ambito della propria attività amministrativa, potranno valutare l'opportunità di rilasciare agli iscritti, che lo richiedano, una certificazione che attesti il costo dell'iscrizione sostenuto sia per l'anno corrente sia per i dieci anni pregressi".
Questo perché, secondo la sentenza, la prescrizione del diritto a farsi rimborsare gli anni di tassa d'iscrizione pagati è decennale e non quinquennale.

Articoli correlati

Già pienamente operativa la sanzione automatica se non si ha comunicato l’indirizzo PEC all'Ordine. FNOMCeO scrive a Conte e chiede di modificare la norma


Al centro del dialogo, anche la violenza contro i medici, l’imbuto formativo, il diritto alla maternità per le professioniste e a condizioni di lavoro eque e sicure   


Nel ricordo dei presidenti CAO scomparsi la prima Assemblea CAO dopo il lockdown. Uno sguardo a cosa è successo e le questioni in agenza, partendo da StP e ''Avvio della professione'' 


Nisio: serve una programmazione su almeno 5 anni che tenga conto anche delle lauree estere e si deve rivedere il numero degli atenei italiani


Iandolo: numeri che non tengono conto della reale situazione e rischiano di creare nei prossimi anni un numero importante di disoccupati


Altri Articoli

DiDomenica     02 Agosto 2020

Quando vi serve, noi ci siamo

Attraverso il DiDomenica prima della chiusura estiva e quello di fine anno, solitamente cerchiamo di fare dei bilanci sul periodo che si conclude. Ovviamente questa volta non mi...

di Norberto Maccagno


Dal COI corso FAD da 50 crediti per Odontoiatri, Igienisti, Medici di medicina generale, Pediatri, Geriatri, Psicologi, Neurologi, Otorinolaringoiatri, Infermieri


L’Agenzia delle Entrate indica come comportarsi se il paziente utilizza App che sostituiscono nel pagamento il Pos o la carta di credito


La proroga dell’emergenza penalizza il mondo della formazione, le preoccupazioni di Federcongressi e ECM Quality Network


Savini: “evitano il peggio. Grazie al lavoro di AIO ed ANDI state cassate norme che altrimenti avrebbero imposto adempimenti gravosi agli Odontoiatri”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


28 Luglio 2020
Vendo attrezzatura completa per studio odontoiatrico

Vendo attrezzatura completa per ambulatorio odontoiatrico a Santarcangelo di Romagna (Rimini): riunito OMS in ottimo stato, separatore amalgama, compressore e pompa aspirazione, 2 mobili componibili, 2 servomobili, radiologico NOVAXA con testata DE GOTZEN, autoclave TECNO-GAZ classe B con stampante, sigillatrice MELAG, lampada fotopolimerizzante, 4 plafoniere con neon, strumenti per chirurgia orale, conservativa ecc in ottime condizioni. Tutto a norma CE. E 3000,00 COMPRESO SMONTAGGIO E IMBALLAGGIO. Foto inviabili. Per informazioni telefonare a Ricardo 347/4120042 (email: ricardo.ricci@email.it).

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Paziente o cliente, il punto di vista del dentista e del u201cconsumatoreu201d