HOME - Cronaca
 
 
07 Luglio 2015

Odontotecnico astigiano (ancora) nei guai. Questa volta ci sono le denuncie per lesioni


La stampa locale la definisce "la guerra" tra la procura di Asti ed un diplomato odontotecnico già denunciato più volte per esercizio abusivo delle professione e molto noto in città per via della pubblicità "aggressiva" praticata sia dallo studio. La prima denuncia, ricorda l'edizione locale de La Stampa è stata emesse nel 2002, "in alcuni casi c'è stata l'assoluzione in altri è stata pagata una multa" si legge sul quotidiano".

Questa volta a metterlo nei guai sono state due denuncie per lesioni presentate da altrettanti pazienti.

Le indagini hanno portato a denunciare l'odontotecnico ed anche un dentista francese che avrebbe lavorato nello studio nel periodo in cui i pazienti sono stati curati, medico che sarebbe irreperibile e da mesi sostituito da altri due medici che operano nello studio per tre giorni la settimana, stando alle dichiarazioni dell'avvocato che assiste il tecnico che si professa innocente.

Articoli correlati

Immagine di repertorio

Scoperto dalla Guardia di Finanza di Forlì, è stato denunciato e gli studi posti sotto sequestro. Attivati anche accertamenti fiscali


Nei guai anche il titolare dello studio. A scoprila il Nas che ha sottoposto a sequestro l’immobile e le attrezzature utilizzate


Originaria dell’Ecuador pubblicizzava lo studio allestito nell’appartamento dove viveva. Scoperta dalla Polizia


Lei era titolare della società intestataria dello studio e lui curava i pazienti ma non aveva la laurea, scoperti a Paestum


Immagine di repertorio

A scoprirlo e denunciarlo il NAS di Catania ed i carabinieri di Pietraperzia, sequestrato anche lo studio. Cassarà (CAO Enna), ci costituiremo parte civile.


Altri Articoli

Modalità e regole per richiederlo sono differenti per dentisti, igienisti ed odontotecnici. Per odontoiatri più restrittive e concessi ai primi che presentano le domande


Fiorile: ‘’è un momento difficile per tutti, ma dobbiamo considerare le pendenze economiche aperte nei confronti dei nostri fornitori’’ 


Domani la CAO decide sull'istituzione di un Gruppo di lavoro per definire delle linee guida comportamentali da adottare alla riapertura degli studi, per proteggere operatori e pazienti


Il nuovo libro di Angelo Cardarelli per fornire un approccio e un metodo ripetibili e predicibili per l’avulsione degli ele­menti dentari inclusi attraverso la chirurgia piezoelettrica


Abbiamo chiesto a Massimo Depedri di ipotizzare il valore dei costi fissi di uno studio odontoiatrico di piccole, medie e grandi dimensioni e dell'impatto delle misure previste dai DPCM


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP