HOME - Cronaca
 
 
13 Luglio 2015

Un dentista di 14 milioni di anni fa curava la carie con bastoncini e pietre affilate. Scoperto nelle Dolomiti


Foto di M.RomandiniFoto di M.Romandini

Un piccolo bastoncino di legno con alla cima una piccole pietra aguzza sarebbe stato il primo trapano utilizzato da un dentista vissuto 14mila anni fa per curare un dente cariato,: un terzo molare inferiore.

A scoprirlo un tema di ricercatori dell'Università di Bologna e Ferrara. Secondo quanto pubblicato sulla rivista Scientifc Reports il molare curato è stato scoperto su di uno scheletro trovato nelle Dolomiti nel sito paleontologico di Villabruna negli anni ottanta ma solo recenti analisi hanno accertato che il tessuto colpito da carie era stato rimosso con il rudimentale strumento.

''Quello che i risultati mostrano è che il dente del Villabruna rappresenta la più antica evidenza di intervento manuale su una condizione patologica'', spiega alle agenzie stampa Stefano Benazzi, dell'università di Bologna coordinatore della ricerca. ''Villabruna - prosegue - retrodata qualsiasi caso di intervento dentale e di chirurgia craniale attualmente noto'' e ''suggerisce inoltre che nel Paleolitico Superiore finale l'uomo era consapevole degli effetti deleteri delle infezioni cariose e della necessità di intervenire, tramite l'ausilio di strumenti microlitici, sul tessuto malato per rimuoverlo e/o pulirlo in profondità''.

Articoli correlati

In ambito implanto-protesico talvolta, anche di fronte a impianti completamente osteointegrati, esiste il rischio di riassorbimento osseo nelle regioni perimplantari, attivato o...

di Lara Figini


Poiché l'aspettativa di vita è sempre maggiore a livello globale, la popolazione adulta nei paesi sviluppati tende a curare e a mantenere la propria dentatura naturale il più a...

di Lara Figini


Si è riunito sabato 27 gennaio 2018 nella prima assemblea operativa il nuovo Comitato Centrale della Fnomceo sotto la presidenza di Filippo Anelli (nella foto). Ai primi posti dell'agenda...


La diagnosi di dente incrinato viene formulata sulla base dei seguenti elementi: sintomatologia riferita dal paziente (dolore alla masticazione, alterata sensibilità termica); presenza di...


Altri Articoli

In occasione della quinta edizione del Dental Forum ad Asti, il 2 ottobre 2021, l’intervento “Il digitale e la nuova e-inclusion in odontoiatria” sarà focalizzato sui trend che stiamo...


Uno lavorava in un poliambulatorio medico, l’altro in un sottoscala, gli altri 2 arrotondavano facendo i buttafuori 


Agorà del Lunedì     27 Settembre 2021

Ripariamo i denti rotti

Partendo da un interessante lavoro scientifico tutto italiano, il prof. Gagliani ragiona sull’importanza della restaurativa conservativa

di Massimo Gagliani


Le STP sono escluse ma non tutte. Oltre 5 milioni di euro quanto incassato da ENPAM ma lo scorso anno solo il 50% delle società lo ha versato. Le sanzioni per gli inadempienti


La FNOMCeO in vista della scadenza di fine anno ricorda come ed in quali casi è possibile spostare e recuperare i crediti acquisiti nei vari trienni


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio