HOME - Cronaca
 
 
27 Luglio 2015

Abusivi scoperti a Vercelli, a Monfalcone denunciato abusivo e prestanome. A Saluzzo un igienista dentale faceva il dentista


La Guardia di Finanza di Vercelli ha denunciato due finti dentisti con l'accusa di esercizio abusivo della professione odontoiatrica, lesioni e somministrazione di medicinali scaduti. A fare scattare l'indagine la denuncia di un paziente che si è visto compromettere la salute dopo che i due avevano eseguito una serie di interventi d'implantologia. Perdita di numerosi denti e la compromissione della masticazione la conseguenza delle cure effettuate dai finti dentisti stando a quanto riportato dalla stampa locale che ha informato come nello studio situato a Vercelli, con tanto di targa fuori dallo stabile, non mancasse nulla salvo la laurea di chi vi operava. Durante gli accertamenti nello studio sono stati trovati anche farmaci scaduti.

I carabinieri di Saluzzo (CN) hanno denunciato un igienista dentale che operava come dentista all'interno di uno studio odontoiatrico. La stampa locale non fornisce altri particolari se non che l'igienista dentale è stato denunciato alle autorità giudiziarie per esercizio abusivo della professione

La Guardia di Finanza di Monfalcone ha denunciato un diplomato odontotecnico per esercizio abusivo della professione. La stampa locale ricorda come il finto dentista avesse già patteggiato una condanna per lo stesso reato. Dopo diversi appostamenti per monitorare l'accesso dei pazienti, i Finanzieri hanno deciso di fare visita al finto dentista scoprendolo nuovamente "con le mani in bocca". Scattata la denuncia anche per il direttore sanitario. Ora le indagini, informa la stampa locale, si concentrano sulle dichiarazioni dei redditi del finto dentista.

Articoli correlati

Si spacciavano per dentisti in uno studio a Morciano di Romagna. Dopo aver danneggiato un paziente si erano resi irreperibili  


Nel primo caso l’odontoiatra faceva lavorare non abilitato, nel secondo rilevate carenze igieniche in una clinica dentale


A Varese il NAS scopre e denuncia finto dentista che lavorava abusivamente in casa. Rinvenuti farmaci e fiale di anestetico


Lavorava senza laurea in uno studio sconosciuto all’Autorità sanitaria e senza autorizzazione. Denunciato


Denunciato a Civitavecchia per esercizio abusivo della professione di odontoiatra, falso e sostituzione di persona


Altri Articoli

Agorà del Lunedì     20 Settembre 2021

Game changer….

Per il prof. Gagliani è questa la scelta che deve fare l’odontoiatra: riorganizzarsi per dare risposte alle “nuove” esigenze dei pazienti oppure arroccarsi in un giardinetto costituito di...

di Massimo Gagliani


Luca è un dentista titolare di un piccolo studio di provincia, Anna (entrambi i nomi sono di fantasia) è la sua assistente: in studio sono solo loro due. Dal 15 ottobre prossimo, per via di...

di Norberto Maccagno


Venerdì 1 ottobre ad Asti al Dental Forum odontoiatri ed odontotecnici potranno esercitarsi con stanner e sotware giudati dagli esperti del team Grow Up


Sono stati gli agenti della polizia di Stato a denunciare un uomo di 53 anni per esercizio abusivo della professione medica. Secondo la stampa locale gli agenti del Commissariato di Secondigliano e...


Chi deve controllare, quali le sanzioni e come deve essere “gestito” il dipendente sprovvisto, ed i collaboratori non dipendenti?


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio