HOME - Cronaca
 
 
09 Novembre 2015

Master salute orale del COI. Fino al 18 novembre possibile iscriversi


Il diritto alla salute inizia dalla bocca: al via la settima edizione del Master in "Salute orale nelle comunità svantaggiate e nei Paesi a basso reddito"

Il Master, unico nel suo genere in Italia, per l'originalità e la novità delle proposte formative, è ormai alla settima edizione. L'obiettivo è quello di formare degli specialisti per attività lavorative e di volontariato nel settore della Cooperazione Internazionale, della solidarietà, del sistema pubblico e del privato-sociale.
La nuova edizione è organizzata dall'Università degli Studi di Torino, in collaborazione con l'ONG Cooperazione Odontoiatrica Internazionale (COI), European Centre for Intercultural Training in Oral Health (ECITOH) e Fondazione Ricerca Molinette Onlus.

Il Master è rivolto principalmente a medici, odontoiatri e igienisti dentali ma anche ai laureati non del settore dentale, già impegnati in ambiti lavorativi legati alle comunità svantaggiate e ai Paesi a basso reddito.

La 7a edizione prenderà il via nel mese di gennaio 2016 a Torino presso la sede dell'ECITOH (8 Gallery, Lingotto) e avrà durata annuale, strutturata in 7 sessioni di 2 giorni mensili (venerdì e sabato).

I posti disponibili sono 20 e le preiscrizioni chiuderanno il 18 novembre 2015.

La partecipazione al Master esonera dall'acquisizione dei crediti ECM per la durata del corso.

Gli obiettivi formativi sono quelli di fornire gli strumenti per conoscere la realtà e le problematiche sanitarie e di salute orale dei Paesi a basso reddito e delle comunità svantaggiate in Italia e apprendere la metodologia per realizzare progetti di cooperazione internazionale e di odontoiatria sociale.
Il corpo docente universitario ed esperti di alto livello di varie nazionalità prepareranno i discenti a realizzare interventi pertinenti ed una programmazione sanitaria mirata, formando professionisti preparati e in grado di dare risposte adeguate in ogni situazione, sia all'estero che in Italia.

Per informazioni: coingo@cooperazioneodontoiatrica.eu (Tel: 011 6708185) oppure a questo link


A cura di: Ufficio Stampa COI

Articoli correlati

I batteri – grazie a diversi meccanismi come gli adattamenti mutazionali, le alterazioni dell’espressione genica e l’elevata capacità di acquisire materiale genetico –...


Questa relazione analizza alcuni degli errori che più frequentemente interessano l’endodonzia: in particolare l’isolamento del campo operatorio, la cavità di accesso, la...


La terapia parodontale non-chirurgica rappresenta da sempre per gli igienisti dentali la sfida professionale più importante e in questa fase post pandemica assume una valenza...


Scopo del corso è presentare le più recenti acquisizioni clinico-scientifiche sullo stato di salute dei tessuti perimplantari e sulla diagnosi della mucosite e della...


Il progressivo aumento della richiesta di attenuare i segni dell’invecchiamento cutaneo nel distretto orale e periorale suggerisce al medico dentista e all’odontoiatra di...


Altri Articoli

Stimata ed apprezzata, fino all’ultimo ha lavorato per il bene della professione con tenacia, impegno ed entusiasmo. Molti i messaggi di ricordo delle sue colleghe e dei dirigenti delle...


Scoperti a Torino ed in provincia di Piacenza. L’Ordine di Brescia invia gli elenchi dei sospesi al NAS per effettuare verifiche


Circolare della FNOMCeO agli Ordini provinciali con le prime indicazioni sui passaggi per ottemperare a quanto disposto con il nuovo Decreto su estensione dell’obbligo vaccinale 


Agorà del Lunedì     06 Dicembre 2021

Le basi della patologia

Quali sono le cause delle affezioni della polpa dentale e quali le contromisure da adottare? Di questo parla il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi