HOME - Cronaca
 
 
05 Ottobre 2015

Nasce The House of Gnathology. Le Società scientifiche che si occupano di gnatologia si uniscono in un progetto comune


Il gruppo che ha dato vito al nuovo progettoIl gruppo che ha dato vito al nuovo progetto

Si è concluso a Torino il XXXVIII Congresso Internazionale della Associazione Italiana di Gnatologia. La manifestazione che ha avuto come argomento "Gli Esami Strumentali in Gnatologia" ha ospitato più di 50 relatori, appartenenti alle varie associazioni e al mondo accademico, tra i quali molti stranieri (Russia, Francia, Germania, Austria, Giappone) che si sono alternati nella trattazione di questo argomento. Al congresso sono stati invitati tutti i rappresentanti delle Società Scientifiche che si occupano della riabilitazione funzionale e occlusale dell'Apparato Stomatognatico. 

La manifestazione, data la presenza di tutte le società, ha propiziato di fatto la nascita di una nuova congregazione associativa in quanto si è finalmente compresa la necessità e l'utilità di condividere (cosa che già da diverso tempo e da più parti si incominciava a ipotizzare e a suggerire) le reciproche conoscenze e le procedure operativo-strumentali  e  farle quindi convergere in una idea associativa comune che possa superare le inevitabili diversità operative  e divergenze dottrinali ma che soprattutto tenga conto e valorizzi tutte le altre caratteristiche comuni, che sono di gran lunga superiori alle prime. 

Durante i tre giorni di intenso e proficuo confronto è emersa la volontà di non permettere alle differenze dottrinali di costituire motivo di separazione: esse devono invece  rappresentare occasione e spinta all'approfondimento culturale e professionale, cosa di cui potremmo avvantaggiarci tutti quanti noi operatori del settore ma soprattutto i nostri  pazienti che poi sono i soggetti  principali delle nostre attenzioni e terapie. Da questa nuova convergenza avremo quindi la possibilità di conoscerci meglio, di confrontarci e stimolarci continuamente in quel continuo percorso di crescita culturale e professionale che tutti quanti abbiamo  da sempre ricercato.

I rappresentanti di AIG, AIKECM, AIPP, IAPNOR, SIDA, SIOS e di diverse Università italiane si sono dati appuntamento per il prossimo incontro congiunto a fine gennaio 2016 durante il quale, tra le altre cose , definiranno anche la data del primo congresso intersocietario della nuova  "House of Gnathology". Erano presenti in rappresentanza delle varie associazioni e università tra cui Carlo Di Paolo, Andrea Deregibus, Roberto Cornalba, Roberta Cimino, Annalisa Monaco, Mauro Gandolfini, Ettore Accivile, Vittorio Serafini, Giorgio Pagnoni, Nicolò Margolo, Roberto Prandi, Paolo Lodo, Eugenio Tanteri, Laura Coradeschi, Domenico Tripodi.

A cura di: dott. Eugenio Tanteri  vice presidente AIG

Articoli correlati

Più sicuro se abbinato ad una registrazione analogica. L’esperienza di Costanza Micarelli: la tecnologia è un enorme aiuto ma solo se abbinata ad esperienza e conoscenze del clinico e del tecnico


La gnatologia è la madre di tutte le terapie odontoiatriche. Malgrado ciò è la branca dentale menoapprofondita e soprattutto meno applicata nel lavoro di tutti i giorni. Nel mercato odontoiatrico...


La funzione masticatoria svolge uno dei ruoli più importanti nella salute orale.Diversi studi in letteratura hanno evidenziato che le prestazioni masticatorie sono correlate allo stato...


Questo video illustra alcune semplici nozioni di biomeccanica dell'apparato stomatognatico indispensabili per comprendere la distribuzione dei carichi masticatori nelle varie situazioni cliniche e la...


Obiettivi. Lo scopo del lavoro è la presentazione di un caso clinico di trasposizione canino/primo premolare superiore sinistri trattato seguendo le indicazioni della letteratura internazionale. La...


Altri Articoli

ePur legittimando l’obbligo vaccinale, i Giudici rilevavo differenti trattamenti tra chi svolge l’attività come autonomo e chi come dipendente. Dubbi anche sulla sospensione dall’Albo


La pandemia ha ampliato gli adempimenti burocratici per lo studio odontoaitrico, per il dott. Cirulli la morte da burocrazia si evita con strategia mirate ed efficaci


Sulla base di studi epidemiologici condotti negli ultimi cinquant’anni, la prevalenza di ASD sembra aumentare a livello globale ma i pazienti con diagnosi di ASD non differiscono dagli altri per...


Le indicazioni per provider e discenti. Confermato il numero di crediti triennali da raccogliere e la possibilità di recuperare parte dei crediti mediante l’autoformazione


E’ mancato all’affetto dei suoi cari il prof. Nicola Gagliani, papà di Massimo docente presso l’Università di Milano, Coordinatore scientifico dell’area odontoiatrica del Gruppo...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi