HOME - Cronaca
 
 
09 Ottobre 2015

Comunicazione strategica e  management in odontoiatria.Un Master dall'Università di L'Aquila


Nel panorama professionale odierno la preparazione e la competenza tecnica risultano dei requisiti importanti ma spesso non sufficienti per il successo di un professionista. Questa evidenza è tanto più significativa nel caso della relazione odontoiatra-paziente che risulta particolare, in quanto richiede la gestione di vissuti complessi e in alcuni casi sabotanti il buon esito dell'intervento. A seguito di ciò, tra gli obiettivi formativi del Master, si intende insegnare ai partecipanti come costruire una relazione con il paziente che possa valorizzare la competenza dell'odontoiatra e favorire una rapporto professionale a lungo termine.

Per poter conseguire questi vantaggi, il Master propone un percorso formativo completo ed articolato, sulle diverse esigenze dell'odontoiatra; il modello di riferimento integrato è fondato sui principali approcci, nel campo dello sviluppo delle potenzialità umane, in ambito formativo: l'Analisi Transazionale, la Programmazione Neurolinguistica e l'Ipnosi Strategica. Attraverso questi strumenti è fornita al professionista la possibilità di maturare, nel corso del Master, il proprio modello professionale di successo e, mediante esperienze mirate, svolte in aula con la supervisione di professionisti esperti, l'odontoiatra può imparare ad attuarlo nella propria pratica professionale. Contemporaneamente si stimolano i corsisti a consapevolizzare le criticità delle modalità professionali che attuano e gli ostacoli che possono sabotare la buona riuscita di un intervento.

Ciascun modulo è finalizzato ad acquisire degli strumenti specifici ed importanti nella costituzione e nel rafforzamento dell'alleanza terapeutica: come comunicare con il paziente e, nel caso di bambini, anche con i genitori; come rapportarsi in modo flessibile ed adeguato ai diversi interlocutori; quali sono i sistemi motivazionali sui quali focalizzarsi per favorire la decisione di intraprendere un trattamento; le tecniche di gestione del paziente; gli strumenti per favorire il rilassamento e consentire al paziente di vivere un'esperienza positiva; le strategie di promozione del proprio studio.

Attraverso l'esperienza del Master, l'odontoiatra può, quindi, arricchire il proprio bagaglio professionale di conoscenze ed esperienze che lo rendono abile anche nel campo dello sviluppo delle potenzialità umane.

Prof. Claudio Chimenti

Altri Articoli

In un articolo sul Corriere della Sera il presidente ANDI sottolinea le forti difficoltà del settore confermate dal fatto che “le catene internazionali stiano scappando dall’Italia”


Baruch: fondamentale informare e formare i pazienti, la loro collaborazione sarà determinante in questa fase


Una nota della CAO Nazionale ribadisce che l’odontoiatra può certificare l’assenza per malattia di un lavoratore per un periodo inferiore a dieci giorni


Dopo la richiesta di chiarimenti da parte delle farmacie, sulla percentuale minima di etanolo per i prodotti disinfettanti a base alcolica, arriva la risposta dell'Istituto superiore di sanità che...


La disparità di trattamento, in tema di aiuti causa pandemia, tra attività gestite da un iscritto ad un Albo professionale e quella da un cittadino munito di partita iva è...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni