21 Dicembre 2015

La perdita di sostanza dura del dente a livello cervicale


Obiettivi. Considerare l'eziopatogenesi delle lesioni non cariose del terzo cervicale. Materiali e metodi. Attraverso una disamina della letteratura internazionale si considerano le ipotesi più probabili coinvolte nella perdita di sostanza dura del dente a livello cervicale.

Risultati e conclusioni. La revisione narrativa della letteratura evidenzia che non è possibile individuare un ben preciso fattore eziologico responsabile della comparsa delle lesioni non cariose del terzo cervicale. Tali lesioni hanno probabilmente un'eziologia multifattoriale, ove intervengono fattori meccanici associati alle forze occlusali, fenomeni di natura erosiva nei confronti dei tessuti duri del dente e processi proteolitici della porzione organica della dentina. La teoria dello stress biocorrosione sembra avere un razionale nello sviluppo di tali lesioni.



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali