03 Ottobre 2016

Motivazione al paziente parodontale

Corso ECM

M. Gangale

Obiettivi  Indagare la dimensione motivazionale in termini di obiettivi, contenuti, aspetti teorici e pratici al fine di supportare le
terapie e il mantenimento del paziente affetto da parodontopatia.

Materiali e Metodi  Nello sviluppo di questo elaborato sono approfonditi i concetti di stile di vita, qualità di vita, fattori di rischio, dimensione corporea dell’identità e percezione di malattia tramite spunti tratti dalla letteratura e approfondimenti di psicologia della salute.

Risultati e Conclusioni  La malattia parodontale rientra tra le patologie del cavo orale certamente più diffuse a livello mondiale, tale da essere considerata una vera e propria epidemia. Com’è ben noto il trattamento d’elezione è la terapia parodontale non chirurgica, il cui risultato non può essere mantenuto senza un’adeguata collaborazione del paziente nel controllo della placca batterica e nella conduzione di stili di vita salubri.

Questa responsabilità non è innata, anzi va maturata attraverso il rapporto con il clinico, che per mezzo di un’efficace motivazione porta il paziente a raggiungere tale consapevolezza.

Per continuare la lettura scaricare l'allegato.

doi: https://doi.org/10.19256/d.cadmos.08.2016.06




 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi