28 Marzo 2017

Gli italiani e la parodontite. Uno studio a cura della SIdP

Rubrica SIdP

Società Italiana di Parodontologia e Implantologia

Obiettivi  Lo scopo di questo articolo è presentare i risultati dello studio SIdP che analizza la percezione e l'impatto della parodontite nella popolazione italiana.

Materiali e Metodi  È stata commissionata un'indagine demoscopica su un campione di 1.000 cittadini italiani, di età compresa tra 25 e 74 anni, rappresentativo dell'intera popolazione. Sono state identificate tre macroaree: 1) sintomatologia e comportamenti; 2) conoscenza della parodontite; 3) comunicazione in parodontologia. Per ognuna di queste macroaree sono state poste domande che potevano prevedere risposte chiuse, risposte multiple o per le quali l'intervistato doveva esprimere un giudizio su una scala da 1 a 10 e risposte aperte. Le risposte sono state sottoposte ad analisi statistica.

Risultati  I l 47% del campione soffre o ha sofferto di sanguinamento gengivale spontaneo o indotto durante lo spazzolamento dei denti. Altri sintomi frequenti sono l'alitosi (33%), le recessioni gengivali (29%) e il dolore alle gengive (26%). In presenza di sintomi, il 63% degli intervistati si è rivolto al proprio odontoiatra di fiducia. Solo il 9% del campione ha ricevuto una diagnosi di parodontite. Il termine "piorrea" è più conosciuto e diffuso nel linguaggio quotidiano rispetto al termine "parodontite" (49% vs 35%); l'83% del campione intervistato ha interesse per un sito informativo proveniente da una fonte autorevole e indipendente.

Conclusioni  La presente ricerca evidenzia come in Italia vi sia un'elevata prevalenza di malattie parodontali e come sia necessario implementare la diagnosi e la terapia parodontale nella popolazione.

Per continuare la lettura scaricare l'allegato.

doi: https://doi.org/10.19256/d.cadmos.03.2017.07




 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi