01 Settembre 2017

Lesione radiopaca associata a radice dentaria di molare mandibolare

Quesito diagnostico

Enzo Di Iorio

PRESENTAZIONE DEL CASO
Si rivolge alla nostra attenzione una paziente di 28 anni per la presenza di un’intensa sintomatologia dolorosa nella regione posteriore dell’emimandibola destra. All’esame clinico si rileva la presenza di una tumefazione dolente, di verosimile origine ascessuale, che interessa il versante vestibolare del processo alveolare in corrispondenza dell’elemento dentario 4.6 che presenta un’estesa ricostruzione conservativa con evidenti segni di infiltrazione cariosa.

L’elemento dentario sottoposto al test di stimolazione termica con spray al cloruro di etilene risulta non vitale. Viene eseguita un’ortopantomografia (fig. 1) che evidenza una lesione radiopaca circondata da un alone radiotrasparente in continuità con la radice mesiale del 4.6. La paziente viene sottoposta a terapia antibiotica con amoxicillina clavulanata.

Ottenuto il suo consenso informato, si esegue l’apertura della camera pulpare dell’elemento necrotico per favorire il drenaggio della raccolta ascessuale programmandone l’estrazione con contemporanea rimozione della lesione periradicolare che verrà sottoposta a esame istologico.

Per continuare la lettura scaricare l'allegato.

doi: https://doi.org/10.19256/d.cadmos.07.2017.03




 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi