23 Gennaio 2018

Osteonecrosi dei mascellari indotta da farmaci e protesi mobili: casi clinici

Valeria Martini, Riccardo Mauro Bonacina, Elena M. Varoni, Giorgia Manenti, Roberto Curreri, Umberto Mariani, Giovanni Lodi

Articolo originale

Obiettivi  L'obiettivo di questo studio è quello di descrivere una serie di casi di 21 pazienti affetti da osteonecrosi dei mascellari indotta da farmaci (MRONJ), nei quali fosse possibile riconoscere come fattore scatenante la presenza di manufatti protesici rimovibili incongrui.

Materiali e Metodi  Da gennaio 2007 a dicembre 2015 - presso il Dipartimento di odontostomatologia dell'Azienda socio sanitaria territoriale Papa Giovanni XXIII di Bergamo - è stata posta diagnosi di MRONJ in 136 pazienti. Di ciascuno, sono stati raccolti i dati circa le caratteristiche demografiche, la storia clinica, la terapia antiriassorbitiva e le caratteristiche cliniche del quadro di MRONJ.

Risultati  In 21 casi la presentazione clinica si associava alla compressione di una protesi incongrua sul sito di lesione. Abbiamo descritto nel dettaglio 4 casi come esemplificativi.

Conclusioni  Il trauma protesico può essere fattore scatenante di quadri di MRONJ. Si raccomanda al medico odontoiatra di effettuare controlli periodici sul cavo orale di questi pazienti, verificando contestualmente la congruità delle protesi rimovibili.

Per continuare la lettura scaricare l'allegato.

doi: https://doi.org/10.19256/d.cadmos.01.2018.06




 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi