01 Settembre 2018

Gestire la cessione o il subentro nello studio

Intervista all'autore

Lea Fanti

La libera professione odontoiatrica comporta grande impegno e dedizione: agire in coerenza alla deontologia, seguire l’innovazione tecnologica, il progresso scientifico e stare al passo con l’evoluzione da professione a impresa e nonostante sembri ieri l’inizio della propria attività, arriva per tutti il momento in cui ci si trova di fronte alla necessità di affrontare un subentro o una cessione. Un percorso spesso sottovalutato, ma che va invece attentamente pianificato per non rischiare di intraprendere strade rischiose o senza uscita.

È questo il tema su cui è incentrato il volume “Cessione e subentro nello studio odontoiatrico - Le opportunità di cambiamento della professione” realizzato a sei mani da Roberta Pegoraro, business coach, Silvia Stefanelli, avvocato esperta in diritto sanitario, e Andrea Testoni, dottore commercialista revisore contabile.

Roberta Pegoraro è l’autrice dei 9 capitoli della prima parte del volume Trasformazione o cessione dell’attività professionale. Ha un’esperienza ventennale nell’ambiente odontoiatrico e ha maturato una visione integrata e globale del settore. Si occupa di coordinamento delle attività di studi odontoiatrici, di coaching, di organizzazione e comunicazione e di coordinamento dei progetti di marketing. Con lei, abbiamo approfondito queste tematiche.

Per continuare la lettura scaricare l'allegato.

doi: https://doi.org/10.19256/d.cadmos.07.2018.04




 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi