01 Febbraio 2019

Può l’ansia interferire sulla valutazione posturale in pedana stabilometrica?

Rassegna

Cinzia Barilotti, Pierluigi Calderazzo, Innocenza Ritacco, Maria Chiara Vulpiani, Stefano Cianetti

Obiettivi  La presente revisione sistematica della letteratura ha valutato se l’ansia possa condizionare l’esito di un esame stabilometrico.

Materiali e metodi  È stata condotta un’analisi della letteratura in Medline, Embase, Web of Science. Sono stati inclusi solo gli studi con soggetti ansiosi vs non ansiosi, sottoposti a valutazione posturale tramite pedana stabilometrica.

Risultati  Sei studi hanno soddisfatto i criteri di inclusione. Il parametro più considerato e con maggiore concordanza di risultati è l’area di oscillazione (p-values oscillanti tra <0,05 e <0,001).

Conclusioni  La revisione sistematica della letteratura condotta ha mostrato, pur con un basso grado di evidenza legato all’esiguità e alla disomogeneità degli studi, che l’ansia può influenzare alcuni parametri dell’esame stabilometrico.

Per continuare la lettura scaricare l'allegato.

doi: https://doi.org/10.19256/d.cadmos.02.2019.04



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi