01 Maggio 2021

La parodontite e gli italiani (2016- 2020): necessità di linee guida per implementare una terapia efficace

Dossier

Mario Raspini, Raffale Cavalcanti, Marco Clementini, Alessandro Crea, Massimo Di Stefano, Adriano Fratini, Michele Karaboue, Giorgia Viola Lacasella, Luca Landi, Raffaele Larussa, Cristiano Littarru, Nicola Marco Sforza, Francesco Cairo

La parodontite o malattia paro­dontale è una distruzione infiam­matoria cronica dei tessuti che circondano i denti, causata da specifici patogeni anaerobi con­tenuti nella placca dentale orga­nizzata sulla superficie del den­te. La sua progressione porta al­la perdita ossea ed è la causa principale dell’edentulia tra gli adulti.

Oltre il 40% della popola­zione nei paesi industrializzati mostra segni clinici di malattia parodontale e oltre il 10% mani­festa forme gravi di malattia.

Un numero crescente di prove ha anche dimostrato una significati­va associazione tra infiammazio­ne sistemica dovuta a malattia parodontale e aumento del ri­schio di comorbidità sistemiche, comprese malattie cardiovasco­lari e diabete.

Alcune indagini condotte tra la popolazione italiana dal 2016 al 2020 hanno rilevato che, sebbe­ne negli ultimi anni sia aumenta­ta la consapevolezza sulla paro­dontite, la discrepanza tra pa­zienti con problemi parodontali e le diagnosi e terapie effettuate a riguardo è ancora elevata. Vi è un forte bisogno di cure paro­dontali nella popolazione e molto spesso questa malattia non vie­ne adeguatamente diagnosticata e/o trattata, con conseguenti problemi estetici, funzionali e psicologici per i pazienti. Il tratta­mento della forma avanzata di parodontite molto spesso richie­de in aggiunta un trattamento protesico complesso, con l’inse­rimento di impianti dentali, com­portando quindi costi significativi per i pazienti.

Questo Dossier evidenzia i concet­ti attuali di parodontite e descrive il suo impatto sociale nella popola­zione italiana. Inoltre, l’adozione di linee guida cliniche focalizzate sul­la medicina basata sull’evidenza è fortemente raccomandata per mi­gliorare la sicurezza del paziente nella diagnosi e nel trattamento della parodontite e per ridurre l’impatto socio-economico-sanita­rio di questa malattia.

Per continuare la lettura gli abbonati possono scaricare l'allegato.

doi: https://doi.org/10.19256/d.cadmos.05.2021.05






 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio