14 Maggio 2015

Infezione orale da Human papillomavirus: dalla verruca al carcinoma orale. Epidemiologia, clinica, prevenzione e terapia


Obiettivi. Prendere in esame l'epidemiologia e le manifestazioni cliniche dell'infezione orale da Human papillomavirus (HPV), con particolare attenzione alle lesioni con potenziale oncologico maligno.

Materiali e metodi. È stata condotta una revisione sistematica della letteratura finalizzata a descrivere lo stato dell'arte in merito all'infezione da HPV nella mucosa orofaringea e alle relative modalità di trasmissione del virus con particolare riferimento alla possibile contemporanea infezione in sedi anatomiche multiple. Vengono approfonditi gli aspetti riguardanti la prevenzione e il controllo dell'infezione mediante la somministrazione di vaccini e lo svolgimento di campagne conoscitive di educazione sessuale. Si descrivono inoltre i protocolli terapeutici, ove necessari.

Risultati e conclusioni. Negli ultimi anni si è assistito a un crescente interesse da parte della medicina per l'infezione orale da HPV, alla luce delle evidenze scientifiche che suggeriscono un ruolo di tale famiglia di virus nello sviluppo di neoplasie del distretto orofaringeo oltre che della cervice uterina. Anche i mass media hanno sempre più spesso affrontato la problematica, suscitando frequente allarmismo tra i pazienti odontoiatrici. L'odontoiatra pertanto necessita di una completa e aggiornata conoscenza relativa a tale condizione infettiva che costituisce una delle più frequenti cause di infezioni sessualmente trasmesse delle mucose (per esempio genitali, anali e orali). Qualunque sia la disciplina prevalente alla quale si dedica l'odontoiatra, la conoscenza di tali nozioni costituisce un requisito basilare al fine di promuovere la salute dei pazienti e fornire loro le più esaustive indicazioni in merito.



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi