HOME - DiDomenica
 
 
23 Aprile 2017

Se il paziente sceglie in autonomia sulla base della pubblicità


A catalizzare l'attenzione della professione questa settimana è stata la trasmissione Mi Manda Rai 3 fin dall'annuncio del tema, a confermare come la questione Studio Tradizionale Vs Catene sia oramai trattata al pari di un derby.

Una trasmissione che ha dato un quadro veritiero della situazione e dei problemi -per quanto lo si possa fare in 20 minuti toccando molti temi- ricordando che a curare il paziente non è la struttura dove ci si reca ma il dentista. Quello meno considerato in trasmissione (è invece il punto centrale) è come mai certe persone per decidere da che dentista andare utilizzano gli stessi parametri di quando scelgono dove comprare un telefonino. Dimenticando che dal dentista ci si va per farsi curare. Certo il fattore economico gioca un ruolo determinante (la colpa non del settore ma del SSN) ma rimane il fatto, come anche Odontoaitria33 aveva dimostrato, che il paziente dà per scontato che il dentista che lo cura lo sa fare mentre sceglie secondo altri parametri. Ed in questo scenario, come per le offerte sui telefonini, trovano terreno fertile quelle offerte che promettono cure mirabolanti a costi impossibili da sostenere. Ed i danni alla salute poi rimangono (vai alla notizia)

Iper Ammortamento e maxi ammortamento

Sono due le opportunità a disposizione anche per gli operatori del settore dentale per investire o rinnovare la propria attrezzatura, o per innovarsi con nuove tecnologie. Se il Maxi ammortamento del 140% è utilizzabile da tutti, l'Iper ammortamento del 250% è limitato agli investimenti per specifiche tecnologie ma non può essere utilizzato dai professionisti, ma da altri soggetti del settore si. (vai alla notizia)

Società ed esercizio dell'odontoiatria

Il MiSE, rispondendo all'OMCeO di Bologna ed ad ANCOD, ritorna a ribadire che le società di capitale (società da codice civile, questo il termine giuridico come ricorda l'avv. Stefanelli) sono legittimate ad operare nel settore odontoiatrico se forniscono servizi agli odontoiatri (quindi come società di servizi) oppure come strutture che offrono prestazioni odontoiatriche se sono StP oppure se hanno una complessità organizzativa. Chi stabilisce la complessità organizzativa?
Chi rilascia l'autorizzazione sanitaria, ricorda il MiSE. Ma la notizia è che, stando alle reazioni, questa volta la nota del MiSE non ha creato malumori nel settore.
Questi gli approfondimenti che abbiamo prodotto sul tema.

Regolamento UE sui dispositivi medici

In attesa che il nuovo regolamento sui dispositivi medici venga firmato dal presidente UE e pubblicato in Gazzetta Ufficiale si comincia a parlarne. Dino Malfi , Referente ANTLO per le normative, ci ha inviato uno scritto per analizzare le questioni che toccheranno i dispositivi medici su misura realizzati con strumenti digitali e non solo. (vai alla notizia)

Articoli correlati

La Delibera del Comitato Centrale FNOMCeO sulle ‘Raccomandazioni nell’interpretazione del messaggio informativo in odontoiatria’ si presta a molti commenti e letture.Quella più ingenua è il...

di Norberto Maccagno


“E’ difficile immaginare che, 6 settimane fa, mi stavo preparando per l'operazione. Oggi la mia preparazione è per gli US Open di Tennis”. A scriverlo sulla propria pagina Facebook...

di Norberto Maccagno


Queste vacanze estive ci hanno riportato indietro di molti decenni quando i governi cambiavano con il cambiare delle stagioni. La scelta di Matteo Salvini di fare cadere il Governo ci ha...

di Norberto Maccagno


L’ultimo DiDomenica prima delle vacanze estive diventa un’ottima occasione per girarsi indietro e riguardare questi primi mesi dell’anno, anche se rileggendo i titoli delle oltre 700 notizie...

di Norberto Maccagno


Tra i temi di stretta attualità su cui il Governo (o parte di esso) dice di voler intervenire -comunque lo annuncia- c’è quello del salario minimo. Che è di fatto la copia...

di Norberto Maccagno


Altri Articoli

La Delibera del Comitato Centrale FNOMCeO sulle ‘Raccomandazioni nell’interpretazione del messaggio informativo in odontoiatria’ si presta a molti commenti e letture.Quella più ingenua è il...

di Norberto Maccagno


Italiani confermano di preferire per gli acquisti la grande distribuzione mentre calano le vendite in farmacia. Crescono gli acquisti online


Gli iscritti in ritardo con i pagamenti potranno godere di una serie di agevolazioni, ridotte le sanzioni per chi si mette in regola prima dell’accertamento


Sconti per i soci ma anche l’impegno a non operare in forma diretta verso i pazienti


Udienza alla FNOCMeO, Papa Francesco ai medici: non assecondate la volontà di morte del malato


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi