HOME - DiDomenica
 
 
30 Aprile 2017

La nuova ASO, la fotografia postata ad insaputa e la concorrenza delle società


La notizia che il profilo dell'ASO potrebbe essere approvato entro l'estate è sicuramente una buona notizia per un settore in cui è sempre più necessaria la professionalità di tutto il Team. Stando a quanto Odontoiatria33 ha reso pubblico del testo approdato in Stato Regione, all'ASO oltre che alla dignità professionale, viene consegnato un percorso formativo specifico e unificato in tutta Italia certificato dall'obbligatorietà di conseguire un attestato di qualifica. (vai alla notizia)

Privacy e fotografia

Molto interesse ha suscitato l'intervista all'avv. Valeria Fabbri su come trattare e gestire le fotografie realizzate in studio, sia che vengano utilizzate per il sito o le pagine social ma anche ai fini clinici per documentare il caso per scopi didattici oppure per motivi medico legali. La considerazione di base è che dietro quello scatto ci sono delle regole di privacy e deontologiche da rispettare, che spesso vengono dimenticate. (vai all'intervista)

Concorrenza e società di capitale

La discussione nell'Aula del Senato e fuori del Ddl Concorrenza ha registrato l'intervento di due Senatori che si sono schierati con chi non vorrebbe che il capitale detenga la maggioranza nelle società odontoiatriche. La Senatrice Serenella Fucksia ha detto che non si può "degradare il diritto costituzionale alla salute ad un offerta tre per due" mentre l'ex Ministro Sacconi, oltre a voler riproporre il tariffario minimo obbligatorio, si è detto preoccupato "per le società commerciali che annullano la dimensione personale del professionista". (vai alla notizia)

La terza realtà dell'offerta odontoiatrica

Nel indicare chi sono i competitor che si contendono il paziente sovente indichiamo gli studi tradizionali, le Catene ed i centri low-cost. Spesso ci dimentichiamo o ignoriamo le strutture come il Centro Medico Santagostino, realtà tipicamente milanese che sta cercando di espandere il proprio modello anche in altre regioni italiane. Ed i numeri indicati dal CEO del Gruppo dimostrano come sono tutt'altro che da sottovalutare. (vai all'intervista)

Articoli correlati

Nelle settimane in cui, in Italia, la questione dell'omotransfobia è tornata ad animare lo scontro politico, il tema delle discriminazioni tocca anche il settore dentale. Almeno così era...

di Norberto Maccagno


Massimo Depedri entra nel merito della sanzione al giovane odontoiatra per scarsi guadagni e fa alcune considerazioni sul concetto di “redditività” 


Dal punto di vista giornalistico è relativamente semplice dare la notizia di una sentenza: la si legge e poi la si racconta riportando i passaggi significativi. Leggendo quelle fiscali, molte...

di Norberto Maccagno


A convincermi a tornare sulla questione Società odontoiatriche è stato il comunicato stampa di Codacons, non perché porti fatti nuovi, piuttosto perchè dimostra, ovviamente a...

di Norberto Maccagno


Nella settimana del ritorno dello scontro sull’esercizio della attività odontoiatrica in forma societaria, ed anche della proposta di legge che riproporre il testo del profilo dell’odontotecnico...

di Norberto Maccagno


Altri Articoli

Sarà possibile scaricarlo già dopo la prima dose, l’alternativa è il tampone. Ecco per cosa servirà e come ottenerlo


Chiarello: posticipare per consentire ai nostri consulenti di completare il conteggio delle nostre dichiarazioni


L’obiettivo dell’auto check-up è quello di sensibilizzarli sull’importanza di mantenere comportamenti sani per la tutela della salute, cominciando da bocca e denti


Alleanza per la Professione Medica presenta mercoledì 28 luglio il suo “Manifesto per il rilancio della sanità italiana”


Nuove scadenze per i versamenti delle tasse e degli acconti, contributi per chi acquista e sulla commissione del POS e bonus sanificazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I rischi dell’implantologia “fai da te”