HOME - DiDomenica
 
 
27 Giugno 2021

Ecco perché uno smartWatch ci aiuterà a vivere più a lungo ed anche a masticare meglio

di Norberto Maccagno


Nella settimana del ritorno dello scontro sull’esercizio della attività odontoiatrica in forma societaria, ed anche della proposta di legge che riproporre il testo del profilo dell’odontotecnico del 2007, ad aiutarmi ad avere la scusa di non scrivere (visto che sui temi ne stiamo parlando da anni e poco ci sarebbe da dire di nuovo), mi è venuto in aiuto la versione video di questi miei DiDomenica. 

Video in cui, grazie ad autorevoli ospiti, affronto un argomento magari poco odontoiatrico ma che in realtà potrebbe esserlo. 

Oggi il mio prestigioso interlocutore è il prof. Luca Pani già direttore generale dell’AIFA, professore alla Miller School of Medicine di Miami e all’Università di Modena e Reggio Emilia. 

L’argomento è quello dei “Big Data” in sanità, ovvero come la raccolta ed il loro utilizzo -anche con semplici strumenti come smartWatch- ci potranno (anzi già lo fanno) aiutare a vivere più sani e, quindi, più a lungo. 

Ma toccheremo anche tutte le implicazioni etiche che l’essere costantemente monitorati comporta ed i rischi che ne possono derivare da una sanità dove gli algoritmi prevalgano sulle decisioni del medico.Infine, ipotizzeremo se e come tutto questo toccherà anche l’odontoiatria, anche se il prof. Pani sostiene che l’odontoiatria è già coinvolta.  

Buona visione  


Articoli correlati

Chi deve controllare, quali le sanzioni e come deve essere “gestito” il dipendente sprovvisto, ed i collaboratori non dipendenti?


Sarà necessario per accedere alla propria ara riservata e gestire i crediti formativi, il dossier formativo o anche solo conoscere il numero di crediti ottenuti


La fotografia dalla Congiunturale ANDI presentata in Expodental Meeting. Ghirlanda: dati indispensabili per comprendere il cambiamento e adottare le strategie corrette


La Regione cambia il Regolamento per autorizzazione ed accreditamento e richiede la compilazione di un apposito documento anche per chi aveva già presentato la SCIA


Considerazioni del presidente CAO Bari dopo la sentenza del Consiglio di Stato ed in tema di autorizzazione sanitaria sulla base del fabbisogno regionale


Altri Articoli

Venerdì 1 ottobre ad Asti al Dental Forum odontoiatri ed odontotecnici potranno esercitarsi con stanner e sotware giudati dagli esperti del team Grow Up


Sono stati gli agenti della polizia di Stato a denunciare un uomo di 53 anni per esercizio abusivo della professione medica. Secondo la stampa locale gli agenti del Commissariato di Secondigliano e...


Chi deve controllare, quali le sanzioni e come deve essere “gestito” il dipendente sprovvisto, ed i collaboratori non dipendenti?


In uno studio pubblicato su Lancet Infectious Diseases, i ricercatori della Yale School of Medicine hanno esaminato le infezioni da Covid-19 "breakthrough", ovvero che si verificano in persone...


L’obiettivo è sensibilizzare un numero sempre maggiore di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori al seno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio