HOME - Endodonzia
 
 
29 Ottobre 2015

Individuazione del secondo canale mesio-vestibolare nei molari superiori: uso della CBCT

di Lara Figini


Il secondo molare superiore possiede il sistema canalare più complesso di tutti i molari (Badole 2012 e Zhang 2011). Una percentuale elevata di fallimenti terapeutici in questi denti è dovuta all'impossibilità di localizzare, strumentare e otturare il canale secondario mesiovestibolare (MB2) presente nella medesima radice [Weine 1969]. La frequenza del canale MB2 dipende anche da fattori come razza, età e sesso.

La sua rilevazione secondo studi in vitro varia tra il 29% e il 100% [Vetrucci 1984, Schwarze 2002 ], mentre per gli studi in vivo varia tra il 19,7% e il 51,1% [Al-Fouzan 2013; Stropko 1999].

La recente introduzione della tomografia computerizzata cone-beam (CBCT) presenta, oltre alle altre sue molteplici applicazioni, anche una notevole utilità nell'individuazione del secondo canale mesiobuccale (MB2) nelle radici dei molari superiori .

In un recentissimo studio pubblicato sul Journal of Endodontics dell'ottobre 2015 gli autori hanno preso in considerazione sessanta molari estratti che presentassero completa integrità di tutte le radici e corone, 3 radici , radici prive di curvature accentuate, senza segni visibili di riassorbimento radicolare esterno o interno, non trattati endodonticamente, senza carie radicolari, e / o restauri. Dopo aver eseguito l'accesso camerale i denti sono stati esaminati da 2 operatori al microscopio operatorio dentale (DOM) (Kaps 1100, Kaps GmbH, Asslar / Wetzlar, Germania) per valutare l'esistenza di un canale MB2. Dopo l'analisi al DOM sono stati costituiti due gruppi:

Gruppo 1 : radici( n = 30) con evidente presenza del canale MB2

Gruppo 2 : radici (n = 30) con assenza visiva del canale MB2

I canali sono stati trattati endodonticamente e otturati, eccetto i canali MB2. Sono state quindi eseguite delle radiografie con CBCT e le immagini ottenute sono state valutate da 2 esperti radiologi in cieco, due volte, in modo indipendente.


I risultati ottenuti sono stati i seguenti: nel gruppo 2, 30 denti, diagnosticati privi di MB2 all'esame DOM, in 6 denti (20%) le immagini CBCT hanno dimostrato di avere il canale MB2 .


L'affidabilità tra gli osservatori ,come valutato dal Cohen kappa, è risultata essere eccellente (R = 0,89). La sensibilità della CBCT per la rilevazione del MB2 è risultata essere del 96%, la specificità del 100%, e l'accuratezza totale del 98%.

Le immagini ottenute con l'indagine CBCT forniscono dati precisi sulla presenza del canale MB2 nei molari superiori; infatti, nel gruppo di denti osservati al microscopio e giudicati privi dell'MB2, l'esame CBCT li ha invece rivelati nel 20% dei casi esaminati.

A cura di: Lara Figini, Coordinatore Scientifico Odontoiatria33

Bibliografia:

- Badole GP, Bahadure RN, Warhadpande MM, Kubde RA. Rare root canal configuration of maxillary second molar: a case report. Case Rep Dent. 2012

- Zhang R, Yang H, Yu X, Wang H, Hu T, Dummer PM. Use of CBCT to identify the morphology of maxillary permanent molar teeth in a Chinese subpopulation. Int Endod J. 2011;44:162-169

- Weine FS, Healey HJ, Gerstein H, Evanson L. Canal configuration in the mesiobuccal root of the maxillary first molar and its endodontic significance. Oral Surg Oral Med Oral Pathol. 1969;28:419-425.

- Al-Fouzan KS, Ounis HF, Merdad K, Al-Hezaimi K. Incidence of canal systems in the mesio-buccal roots of maxillary first and second molars in Saudi Arabian population. Aust Endod J. 2013;39:98-101.[PubMed]

- Stropko JJ. Canal morphology of maxillary molars: clinical observations of canal configurations. J Endod. 1999;25:446-450.

- Vertucci FJ. Root canal anatomy of the human permanent teeth. Oral Surg. 1984;58:589-599

- Schwarze T, Baethge C, Stecher T, Geurtsen W. Identification of second canals in the mesiobuccal root of maxillary first and second molars using magnifying loupes or an operating microscope. Aust Endod J. 2002;28:57-60.

- Accuracy of Cone-beam Computed Tomography in the Detection of a Second Mesiobuccal Root Canal in Endodontically Treated Teeth: An Ex Vivo Study Hesam Mirmohammadi, Lamees Mahdi, Poerya Partovi,Abbasali Khademi, Hagay Shemesh, and Bassam Hassan, JOE — Volume 41, Number 10, October 2015

Articoli correlati

aziende     24 Maggio 2019

Al via gli Study Club AIE

L’Accademia Italiana di Endodonzia presenta per l’anno 2019 una nuova iniziativa culturale: si tratta di una serie di serate, che avranno luogo in diverse città italiane, dedicate ad...


Root Cause è il titolo del film inchiesta che vorrebbe dimostrare che i trattamenti endodontici possono essere causa di cancro, malattie al cuore e varie patologie croniche, ed il suggerimento...


I denti trattati endodonticamente sono più suscettibili al fallimento biomeccanico rispetto ai denti vitali, principalmente a causa della quantità di struttura interna del dente...

di Lorenzo Breschi


L’uso eccessivo di antibiotici e l’emergere di ceppi batterici resistenti agli antibiotici è una preoccupazione globale. Poiché i dentisti prescrivono circa il 10% di...

di Simona Chirico


La radiografia periapicale è utilizzata come strumento di indagine primaria in endodonzia, sia per la diagnosi che per la valutazione dell'esito di una terapia endodontica. Ma...

di Simona Chirico


Altri Articoli

Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


“Apprendo con grande stupore a mezzo stampa di una presunta querela che sarebbe stata sporta nei miei confronti da parte dell’ANDI – dichiara Marco Vecchietti, Amministratore Delegato e...


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


Avevano permesso ad un non laureato ed abilitato di curare i loro pazienti e per questo il giudice di Lucca ha condannato tre iscritti all’Albo per concorso in esercizio abusivo della...


In vista del termine del triennio formativo e dell’obbligo per medici ed odontoiatri iscritti all’Albo di ottemperare al debito formativo previsto l’OMCeO Milano, sul proprio sito,...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi