HOME - Endodonzia
 
 
14 Aprile 2016

Successo del trattamento endodontico  chirurgico con Mineral Triosside Aggregate : follow-up a sei anni

di Lara Figini


L'obiettivo principale della terapia canalare è o prevenire o trattare la parodontite apicale. Se una lesione periapicale si sviluppa o non riesce a guarire dopo un trattamento canalare primario, lo step successivo è il ritrattamento canalare ortogrado e se anche quest'ultimo dovesse risultare fallimentare allora si deve procedere al trattamento endodontico chirurgico (SER).

Ma qual' è il grado di successo a distanza di questo tipo di trattamento?

Studi randomizzati e controllati (RCT) hanno dimostrato che l'approccio terapeutico del trattamento endodontico chirurgico SER risulta essere affidabile e di successo nei casi di parodontite apicale cronica con percentuali di successo che vanno dal 89% al 94% a 1 e 2 anni di distanza. In letteratura esistono diversi studi passati di coorte clinici che hanno valutato l'esito di SER da 3 a 10 anni dopo il trattamento ma le differenze nelle tecniche utilizzate, i materiali, e i periodi di follow-up hanno complicato il confronto diretto e la messa in comune dei dati per la meta-analisi. In un recente studio randomizzato controllato apparso sul Journal of Endodontics di aprile 2016 sono stati valutati gli esiti dei trattamenti endodontici dopo la chirurgia periapicale (SER) con follow up tra 1 e 6 anni, con e senza il posizionamento di triossido minerale aggregato (MTA).

Questo studio è stato condotto dal giugno 2005 all'ottobre 2006, includendo 44 pazienti (52 denti)
con infezione periapicale cronica su denti monoradicolati e si è paragonato il trattamento RCT di SER con riempimento apicale con MTA (MTA ProRoot bianco; Dentsply Tulsa Dental,
Tulsa, OK) con il trattamento di SER senza utilizzo di MTA ma con solo il livellamento dopo apicectomia della guttaperca posizionata nella terapia ortograda (GP). Tutti i trattamenti sono stati eseguiti da 1 solo operatore utilizzando un microscopio operatorio.
I denti sono stati assegnati in modo casuale al gruppo 1 (MTA) o al gruppo 2 (GP) di trattamento.
Otto pazienti hanno contribuito con 2 denti.

I risultati dei trattamenti sono stati valutati a 1 e 6 anni di distanza. Le radiografie periapicali rilevate a 1 e 6 anni post-trattamento sono state valutate singolarmente in ordine casuale da 3 esperti osservatori in cieco, 1 radiologo e 2 endodontisti, e paragonate con le immagini radiografiche scattate a 1 settimana dopo l'intervento. Tutte le immagini periapicali sono state valutate secondo i criteri descritti da Rud et al e Molven et al e categorizzati come:
1. guarigione completa
2. guarigione incompleta (tessuto cicatriziale)
3. guarigione incerta
4. guarigione insoddisfacente

Un totale di 39 pazienti (46 denti) sono risultati disponibili per il follow-up a un anno.

Al follow-up di sei anni, sono risultati disponibili e esaminati 39 di 52 denti (il 75% della
quota di partecipazione). Nel gruppo MTA, 16 dei 19 denti (86%) e nel gruppo GP 11 di 20 denti (55%) sono stati valutati come successo (P = .04). Al follow-up a 1 anno si è registrato un successo nel gruppo MTA nel gruppo GP dell'80% e del 90%, rispettivamente. Tutti gli insuccessi nel gruppo MTA (3 denti) si sono verificati a causa della frattura verticale.

Da questo studio emerge che il trattamento endodontico chirurgico che prevede un sigillo apicale con Mineral triossido aggregrato (MTA) offre una percentuale di successo buona anche a distanza di sei anni di follow-up. Sono necessari però ulteriori indagini su campioni più estesi di pazienti per confermarne i dati.

A cura di: Lara Figini, Coordinatore Scientifico Odontoaitria33

Bibliografia:

- Setzer FC, Kohli MR, Shah SB, et al. Outcome of endodontic surgery: a meta-analysis of the literature—part 2: comparison of endodontic microsurgical techniques with and without the use of higher magnification. J Endod 2012;38:1-10.

- Tsesis I, Rosen E, Taschieri S, et al. Outcomes of surgical endodontic treatment performed by a modern technique: an updated meta-analysis of the literature. J Endod 2013;39:332-9.

- Casper Kruse, Rubens Spin-Neto, Ren_e Christiansen, Ann Wenzel, and Lise-Lotte Kirkevang, Periapical Bone Healing after Apicectomy with and without Retrograde Root Filling with Mineral Trioxide Aggregate: A 6-year Follow-up of a Randomized Controlled Trial; JOE — Volume 42, Number 4, April 2016

Articoli correlati

Dopo un trattamento canalare (primario o secondario) la prognosi per la guarigione endodontica è influenzata da diversi fattori:l’anatomia radicolare;la qualità e adeguatezza...

di Lara Figini


I trattamenti endodontici vantano ormai successi prevedibili. Talvolta però può verificarsi un fallimento come conseguenza di un’infezione persistente o di una...

di Lara Figini


In questo Agorà del Lunedì, seconda parte, il prof. Gagliani suggerisce un semplice e banale stratagemma che rende migliore la visuale dell’endodonto facilitando il trattamento...

di Massimo Gagliani


Un Agorà del Lunedì a puntate. In questa, il prof. Gagliani parla di come la Seconda Guerra Mondiale abbia cambiato l’endodonzia e della Scuola di Odontoiatri Generici 

di Massimo Gagliani


Altri Articoli

Attraverso il nuovo software OrisLab Q abbiamo simulato i nuovi adempimenti legati alla direttiva sui dispositivi medici in vigore dal 26 maggio


Il Presidente CAO Cosenza ricorre contro la proclamazione degli eletti a revisore dei conti FNOMCeO. “Una questione di principio per tutelare i diritti degli odontoiatri”          


Il Ministero della Salute emana una circolare sentito il parere del CTS. Non inficia l’efficacia della risposta immunitaria ma consente di aumentare il numero di immunizzati


A causa della pandemia da Covid-19, i casi di depressione sono aumentati notevolmente, forti ripercussioni anche per la salute orale


Si è svolta a Milano, in presenza, oggi 7 maggio 2021, seguendo tutti i protocolli previsti per prevenire il contagio l’Assemblea del Collegio dei Docenti Universitari di Discipline...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Sileri rilancia il Tavolo Tecnico: è il luogo per discutere e concordare le risposte alle problematiche