HOME - Endodonzia
 
 
29 Maggio 2017

Strumenti rotanti per il trattamento endodontico. La letteratura li ha valutati sotto stress

di Simona Chirico


La sagomatura canalare durante il trattamento endodontico viene eseguita mediante l'utilizzo di file in Nichel-Titanio (Ni-Ti) con movimento rotante, dovuto alla loro elasticità, efficacia e capacità di taglio. Nonostante ciò la causa principale di fallimento è riconducibile alla fatica ciclica dello strumento, ovvero ai movimenti e agli sforzi ripetitivi a cui lo strumento è sottoposto. Tale rischio è maggiore in caso di anatomia canalare complessa. Per migliorare l'efficacia degli strumenti, durante questi anni sono state eseguite diverse modifiche riguardanti: la flessibilità, geometria e la composizione chimica della lega metallica. Gli strumenti con movimento rotante più diffusi in commercio abbiamo: Protaper Universal (PTU) (Dentsply Tulsa Dental Specialities, USA) con lega Ni-Ti; Protaper Next (PTN) con lega M-wire; Protaper Gold (PTG) con lega aurea.

Lo studio "Variations in cyclic fatigue resistance among ProTaper Gold, ProTaper Next and ProTaper Universal instruments at different levels" di Uygun et al ha analizzato la resistenza alla fatica ciclica di questi strumenti, formulando come ipotesi nulla che i tre strumenti non presentassero differenze nei risultati. Sono stati presi in analisi 72 strumenti, ovvero 24 PTU, 24 PTN, 24 PTG di diametro .25 e conicità .06 . Ogni gruppo è stato suddiviso a sua volta in due sottogruppi da 12 strumenti, per eseguire i test della resistenza ciclica a 5 e a 8 mm dalla loro punta. Gli strumenti, attivati con motori endodontici, hanno lavorato all'interno di canali artificiali in acciaio inox con diametro di 1,5 mm; un angolo di curvatura pari a 60° e un raggio di curvatura a 5 e a 8mm (in base al gruppo). Per ridurre la frizione tra lo strumento e le pareti del canale è stato utilizzato un olio sintetico come lubrificante (WD-40 Company, Milton Keynes, UK).

I risultati ottenuti sono riportati nelle seguenti tabelle:


Da ciò si evince come nel gruppo della sperimentazione a 5 mm, la resistenza è nettamente maggiore per i Protaper Gold, seguito dai Protaper Next e Protaper Universal.

Invece, per il gruppo a 8 mm la resistenza è di poco maggiore per i Protaper Gold rispetto ai Protaper Next, ma entrambi sono nettamente superiori ai Protaper Universal.


A cura di: Simona Chirico
, odontoiatra



Per approfondire:

Variations in cyclic fatigue resistance among ProTaper Gold, ProTaper Next and ProTaper Universal instruments at different levels - A. D. Uygun, E. Kol, M. K. C. Topcu, F. Seckin, I. Ersoy & M. Tanriver - International Endodontic Journal, May 2016

Articoli correlati

Perché questa metodica ricostruttiva non sembra incontrare i favori della gran parte dei clinici? Alcune considerazioni sul tema del prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Quando la CBCT permette di salvare più denti e mettere meno impianti. Lo spiega il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì commentando una ricerca del BDJ

di Massimo Gagliani


Una ricerca italiana pubblicata sul Journal of Dentistry prende in esame le prestazioni cliniche dei restauri indiretti parziali in disilicato di litio utilizzate per restaurare premolari e...

di Lorenzo Breschi


Gli strumenti rotanti in nichel-titanio (NiTi) possono presentare un rischio maggiore di frattura intra-operatoria all’interno del canale radicolare.Si può affermare che:la...

di Lara Figini


In questi anni sono stati creati diversi tipi di strumenti rotanti per la sagomatura del canale radicolare. Lo scopo dell’utilizzo di questi strumenti era quello di rispettare...

di Simona Chirico


Altri Articoli

Con un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate viene posticipata la scadenza dell’invio dei dati per fatture emesse, e rimborsate, nel 2020


Marin (ANTLO): ognuno a caldeggiare le proprie necessità, perché non si è fatto fronte comune? Davanti alla salute, misero rivendicare distinguo sindacali


Classificazione, rapporto con i pazienti e come le nuove tecnologie possono aiutare la cura, sono tra gli argomenti affrontati nel video incontro con la dott.ssa Morena Petrini


AIO chiama i tavoli ministeriali: ‘’fare presto con la legge’’. Odontoiatri a rischio convenzionamento con ASL


Intanto il ritardo delle consegne delle nuove dosi sta rallentando la somministrazione anche nelle Regioni che avevano inserito gli odontoiatri tra i prioritari


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La nuova visione della parodontologia: sempre più correlata alla salute generale