HOME - Endodonzia
 
 
04 Ottobre 2018

Ritrattamenti in endodonzia

Una scelta obbligata nella moderna odontoiatria

di Massimo Gagliani


Le patologie periapicali di origine endodontica si riscontrano in un numero di denti abbastanza basso, percentualmente parlando; tuttavia, se si considerano queste problematiche sui singoli pazienti, si comprende facilmente quanto importante sia l’impatto di queste situazioni cliniche sulla popolazione, poiché sono milioni i soggetti che soffrono di questo problema, in forma acuta o cronica. 

Per non parlare poi delle esacerbazioni acute delle stesse che portano alla formazione di ascessi più o meno rilevanti per lo stato fisico generale del paziente. Basterebbero queste due premesse per inserire queste evenienze tra le malattie più rilevanti nell’ambito dell’odontostomatologia

Ma c’è dell’altro; le patologie periapicali a partenza dall’endodonto infetto sono spesso correlate a trattamenti endodontici precedenti non ben eseguiti; alcuni rilievi epidemiologici riportano una prevalenza pari al 50% dei denti trattati, alcuni addirittura superiore, e questo dato non sembra diminuire nel corso degli anni. Va aggiunto, per concludere, il fatto che l’allungamento della vita media porta i pazienti a cercare di conservare sempre più i denti e, per conseguenza, a dover trattare queste situazioni cliniche in pazienti anziani con patologie sistemiche intercorrenti. 

Si comprende facilmente quanto arduo sia il percorso, non solo per le problematiche diagnostiche spesso insidiose, ma anche per le difficoltà tecniche superabili unicamente attraverso l’impiego di strumenti e materiali idonei. 

Sul tema EDRA sta per pubblicare il libro “Ritrattamenti. Soluzioni e terapie delle patologie periapicali di origine endodontica" – curato da Pio BertaniMassimo GaglianiFabio Gorni– in cui si prendono in esame i processi diagnostici e terapeutici più moderni per debellare la patologie periapicali di origine endodontica in denti che avessero già subito dei trattamenti canalari in epoche precedenti.

Il volume (in uscita a Novembre) ricco di immagini e di schemi chiarificatori sui processi clinici da attuare, nasce per la volontà del gruppo Style Italiano Endodontics, capeggiato dai due fondatori: Fabio Gorni e Pio Bertani. 



Articoli correlati

Immagine di repertorio

Gli autori hanno valutato la qualità delle otturazioni canalari ottenute mediante cinque tecniche diverse applicate in canali radicolari di forma ovale

di Lara Figini


Sul tema il prof. Gagliani si pone tre domande ed una considerazione: siamo sicuri che la futura odontoiatria abbia ancora bisogno di queste torture mentali


Uno studio in vitro di laboratorio su ratti, che verrà prossimamente pubblicato sull’International Endodontic Journal, gli autori hanno valutato l’effetto dell’eccessiva assunzione di...

di Lara Figini


L’infezione persistente dopo il trattamento canalare può causare la mancata guarigione delle lesioni periapicali ed è indice della necessità di un ritrattamento ortogrado o...

di Lara Figini


Il dolore post-operatorio endodontico dipende da un’infiammazione acuta del tessuto periradicolare; può verificarsi tra il 3% e il 58% dei casi e può dipendere anche da età,...

di Lara Figini


Altri Articoli

A poche ore dalla scadenza, il CDA ENPAM ufficializza il rinvio della comunicazione dei redditi prodotti nel 2020


Video incontro sul tema parlando di attrezzature e delle tecniche ma anche sull’utilizzo della fotografia come documentazione clinica e legale ma anche strumento di comunicazione


Evento di confronto organizzato Alleanza per la Professione Medica, alla presenza del ministro Speranza, per parlare della riforma della sanità e dei fondi che saranno destinato con il PNRR


Da SIASO una utile raccolta dei protocolli operativi che l’ASO deve seguire durante la giornata di lavoro


L’acquisizione apre significative opportunità per Dentsply Sirona all’interno del segmento dei bio-materiali.


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio