HOME - Endodonzia
 
 
31 Ottobre 2008

Effetto sui tessuti endodontici dei movimenti ortodontici

di O. Manera, M.F. Sfondrini, U. Genova


L'obiettivo di questa revisione biobliografica è valutare gli effetti sui tessuti endodontici indotti da un movimento ortodontico. Gli Autori hanno preso in considerazione diversi fattori che definiscono la condizione biologica del tessuto esaminato: la risposta nervosa, le modificazioni a livello del circolo sanguigno, la presenza di angiogenesi o di fattori angiogenetici, la respirazione cellulare, la deposizione di predentina, i fenomeni di apoptosi, la necrosi pulpare. La polpa dentaria è stata analizzata a seguito dell'applicazione di specifiche forze ortodontiche (intrusive o estrusive), e sono stati studiati gli effetti delle forze occlusali su denti sottoposti a terapia ortodontica. Benché spesso i dati in lettaratura sianio discordanti, emerge chiaramente che i movimenti ortodontici non creano danni irreversibili, ma soltanto risposte infiammatorie reversibili.



Articoli correlati

Obiettivi. Scopo del presente lavoro è stato quello di indagare gli effetti della terapia laser a basso dosaggio (Low Level Laser Therapy - LLLT) eseguita in associazione a trattamento ortodontico,...


In questo lavoro vengono descritte le principali caratteristiche dei mini impianti ortodontici, il cui utilizzo nella pratica clinica, che risale a circa dieci anni fa, permette di ottenere un...


Altri Articoli

La mappa delle oltre 5 mila società censite da ENPAM, previsto un gettito di oltre 7 milioni di euro. Controlli e sanzioni: previsti “incroci” con i dati delle Entrate 


Per l’Ospedale Fatebenefratelli all’Isola Tiberina di Roma sono 9700 nuovi casi in un anno in Italia. Attivata campagna di prevenzione con visite gratuite


Intelligenza artificiali, immagini e stampanti in 3D, staminali rigeneratrici. Come cambiano gli specialisti che curano e riabilitano il cavo orale. Anche la prevenzione dei danni da fumo trova nuove...


Il punteggio medio nazionale registrato tra gli idonei è di 35,23. Ecco le previsioni dei punteggi minimi necessari per entrare senza aspettare i "ripescaggi" a medicina ed odontoiatria 


I principali interventi del piano strategico FDI per i prossimi anni, ma la priorità è sensibilizzare gli Stati sulla promozione della salute orale


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi