HOME - Endodonzia
 
 
01 Maggio 2010

Le modificazioni emocoagulative farmacologicamente indotte in chirurgia odontostomatologica

di C. Calabrese, R. La Mancusa, F. De Santis, L. Calabrese


Obiettivi. La terapia anticoagulante e quella antiaggregante trovano attualmente indicazioni relativamente ampie poiché comprendono tutte le situazioni cliniche (arteriose e venose) in cui l’evento tromboembolico rappresenta il fattore principale. L’obiettivo del trattamento farmacologico è di mantenere bassi i livelli della coagulabilità ematica con un rischio minimo e controllato di eventuali complicanze emorragiche.
Materiali e metodi. Lo studio preliminare permette l’identificazione di un eventuale pericolo correlato alla procedura chirurgica e anestesiologica prescelta e alle condizioni cliniche del paziente, consentendo il coordinamento di tutti i provvedimenti in grado di ridurre sia la morbilità sia la mortalità operatoria.
Risultati. In relazione ai valori riscontrati sono previste tre diverse procedure cliniche, ossia il mantenimento, la riduzione o la sostituzione dell’anticoagulante orale.
Conclusioni. Moltissimi farmaci presentano interazioni di rilevanza clinica; pertanto, a scopo esemplificativo sono riportate molecole relativamente sicure che esercitano in pratica un trascurabile effetto interferente.



Articoli correlati

Le osteonecrosi dei mascellari indotte da terapia con bifosfonati rappresentano al momento una patologia di grande interesse clinico e scientifico, in quanto non esiste attualmente una terapia medica...


Il numero di pazienti odontoiatrici chirurgici in trattamento anticoagulante orale è in continuo aumento e ciò è dovuto soprattutto al continuo aumento delle malattie cardiovascolari. Per il...


ObiettiviScopo di questo lavoro è di valutare l’incidenza di complicanze postoperatorie in seguito a estrazioni dentarie complesse in pazienti con patologie sistemiche rispetto a pazienti...


L’incremento della diffusione delle patologie cardiocircolatorie ha condotto un sempre maggior numero di pazienti adulti ad assumere una terapia con anticoagulanti orali. Conseguentemente spesso...


Una metodica per affrontare con sicurezza e con minore invasività la chirurgia orale e implantare. Ne abbiamo parlato con il dott. Angelo Cardarelli


Altri Articoli

I pazienti apprezzano le procedure odontoiatriche digitali, i dentisti sembrano più reticenti. Alcune considerazioni del prof. Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Da oggi 16 maggio per spostarsi in Italia per turismo in zone di colore diverso dal giallo si dovrebbe essere stati vaccinati con due dosi da non oltre sei mesi, essere guariti da...

di Norberto Maccagno


Il servizio è riservato alle categorie per le quali è previsto l'obbligo vaccinale. Saranno accettate solo le prenotazioni dei nominativi contenuti negli elenchi inviati da Ordini e datori di...


Da Sx: Daniele Benatti e Stefano Di Paolo

L’esperienza di Nexxta S.p.A. per capire come le aggregazioni e le reti d’impresa possano essere uno strumento per rimanere competitivi in un mercato che evolve


Dalla Società Italiana di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmissibili un vademecum con 9 regole per le signore da seguire per la gestione della mascherina ed il caldo


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’applicazione della nuova direttiva sui dispositivi medici nel laboratorio odontotecnico