HOME - Endodonzia
 
 
01 Ottobre 2011

La determinazione della lunghezza di lavoro in endodonzia

di E. Shahine


Obiettivi
Dopo aver ribadito l’importanza primaria della radiologia e della localizzazione elettronica apicale nella pratica di misurazione della lunghezza di lavoro canalare in endodonzia, il lavoro propone come alternativa un approccio matematico che potrebbe risultare utile quando gli altri due metodi non fossero disponibili.
Materiali e metodi
Viene descritta una metodica per calcolare la lunghezza di lavoro canalare attraverso il “principio delle proporzioni”. Sono presentati alcuni esempi pratici con diversi oggetti di repere, come le sfere metalliche, gli impianti e gli strumenti canalari.
Risultati e conclusioni
La radiologia rimane, in associazione alla localizzazione apicale elettronica, la tecnica di scelta per misurare la lunghezza dei canali radicolari; la sua corretta applicazione è fondamentale per poter raggiungere il successo in una terapia endodontica. Una terza procedura per la determinazione della lunghezza di lavoro potrebbe essere utile nei casi in cui l’impiego di radiografie dovesse essere limitato o interdetto, oppure quando le misurazioni con i localizzatori apicali risultassero non accurate o non affidabili. Tale procedura, che si fonda su ben noti principi matematici, potrebbe contribuire a ridurre il numero di radiografie utilizzate e la durata degli interventi, a contenere i costi e da ultimo, ma non meno importante, potrebbe diventare una risorsa complementare per arricchire la nostra tecnica.



Articoli correlati

Quando la CBCT permette di salvare più denti e mettere meno impianti. Lo spiega il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì commentando una ricerca del BDJ

di Massimo Gagliani


Una ricerca italiana pubblicata sul Journal of Dentistry prende in esame le prestazioni cliniche dei restauri indiretti parziali in disilicato di litio utilizzate per restaurare premolari e...

di Lorenzo Breschi


Gli strumenti rotanti in nichel-titanio (NiTi) possono presentare un rischio maggiore di frattura intra-operatoria all’interno del canale radicolare.Si può affermare che:la...

di Lara Figini


In questi anni sono stati creati diversi tipi di strumenti rotanti per la sagomatura del canale radicolare. Lo scopo dell’utilizzo di questi strumenti era quello di rispettare...

di Simona Chirico


In campo endodontico, i ritrattamenti stanno aumentando di numero. La percentuale media di successo è quasi dell’80%, ma la diversa impostazione clinica, le dimensioni della...

di Massimo Gagliani


Altri Articoli

Vecchiati (COI): mettiamo a disposizione del Ministero la nostra esperienza ventennale nell’organizzare ed attivare progetti di odontoiatria sociale in Italia e nel mondo


Il gioco di squadra mette insieme le peculiarità dei singoli giocatori che, in sintonia fra di loro, conquistano la vittoria


Con tale misura sarà possibile effettuare test antigenici rapidi come ausilio diagnostico sui pazienti che arrivano negli studi peraltro già sottoposti a triage. Peirano (CAO): gli odontoiatri...


Controllate aziende e laboratori di analisi, privati e convenzionati, ed altre strutture similari operanti nel commercio e nell’erogazione di test di analisi molecolari, antigeniche e sierologiche...


Il TAR respinge il ricorso presentato dalla CAO La Spezia contro un Centro DentalPro e legittima l’esercizio anche delle società non STP. Sarà il Consiglio di Stato a chiarire definitivamente la...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali