HOME - Endodonzia
 
 
01 Febbraio 2012

La gestione dei tessuti molli in chirurgia endodontica

di S. Corbella, S. Taschieri, M. Del Fabbro, M. Saita, L. Francetti


Obiettivi. Scopo del dossier è fornire le linee guida per il trattamento dei tessuti molli in interventi di chirurgia endodontica, con particolare attenzione all’esecuzione di tecniche minimamente invasive.
Materiali e metodi. È stata eseguita una sintesi a partire dalla letteratura scientifica riguardante le tecniche di chirurgia endodontica con più elevato livello di evidenza, con riferimenti anche alla letteratura in ambito parodontale.
Risultati. Le tecniche di gestione dei tessuti molli più indicate in chirurgia endodontica prevedono l’attuazione di metodiche minimamente invasive nei confronti dei tessuti e quindi del paziente nel suo complesso. Il confronto con la chirurgia parodontale è importante in quanto fornisce un presupposto fondamentale per qualsiasi approccio chirurgico nel cavo orale.
Conclusioni. L’uso di tecniche per la gestione dei tessuti molli consente di ottenere ottimi risultati anche sotto il profilo estetico e una riduzione significativa delle complicanze postoperatorie.



Articoli correlati

La rimozione dei terzi molari mandibolari impattati è una comune procedura dento-alveolare eseguita in chirurgia orale e maxillo-facciale, con diversi livelli di difficoltà...

di Lara Figini


La cheratocisti odontogena (OKC), anche conosciuta come tumore odontogeno cheratocistico, è localmente aggressiva e recidiva frequentemente, con la maggior parte delle recidive...

di Lara Figini


Praticare correttamente la  chirurgia orale richiede non solo l’approfondita conoscenza delle singole tecniche, ma anche una sintesi tra competenze di anatomia ed eziopatogenesi delle...

di Lea Fanti


Altri Articoli

Italiani confermano di preferire per gli acquisti la grande distribuzione mentre calano le vendite in farmacia. Crescono gli acquisti online


Il Garante della Privacy Antonello Soro interviene sui rischi della sanità digitale e sottolineato la necessità di più garanzie


Un corso FAD EDRA (25 crediti ECM) fa il punto sulla diagnosi e cura delle patologie periapicali di origine endodontica. Il Corso è curato dal prof. Fabio Gorni


Seeberger (FDI): decisione storica, ora la si deve mettere in pratica in ogni singola Nazione per ridurre le disuguaglianze in tema di salute


Il Segretario Magenga risponde alla lettera del presidente Di Fabio sui requisiti necessari in tema di istruzione per  accedere al corso per ASO 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi