HOME - Endodonzia
 
 
11 Aprile 2012

Due casi clinici di riassorbimento progressivo della guttaperca all'interno dei canali radicolari

di Mauro Venturi


Obiettivi
La guttaperca è considerata un materiale da otturazione stabile. Nonostante ciò, esiste evidenza che la degradazione del poli(trans-1,4-isoprene) può avvenire sotto l'influenza di vari fattori. È documentato che la guttaperca estrusa si può riassorbire. Nei due casi che verranno descritti si è verificato riassorbimento della guttaperca anche all'interno dei canali.

Materiali e metodi
Un secondo molare mandibolare è stato otturato con guttaperca calda e cemento endodontico. Il follow-up a 15 anni ha evidenziato il riassorbimento progressivo del materiale all'interno dei canali radicolari. All'interno del canale radicolare di un secondo premolare mascellare già trattato, un cono di guttaperca, la cui punta era 5 mm oltre apice, è stato quasi interamente riassorbito in 9 anni.

Conclusioni
La degradazione lenta dei materiali da otturazione canalare avviene sia nei tessuti periapicali sia all'interno dei canali radicolari. La valutazione del risultato del trattamento richiede un follow-up prolungato.



Articoli correlati

Il sistema di otturazione a caldo Domino, di recentissima introduzione nel mercato, rappresenta un’alternativa ai dispositivi disponibili per l’otturazione verticale del canale radicolare e si...


I ritrattamenti endodontici costituiscono spesso una delle maggiori difficoltà che l’odontoiatra può incontrare nella pratica clinica; quotidianamente si devono affrontare denti con vecchi...


Manipolo endodontico per otturazioni ottimali L’esecuzione di un’otturazione canalare tridimensionale che sigilli lo spazio endodontico è fondamentale per il raggiungimento del successo in...


Altri Articoli

L’On. Nevi presenta un emendamento alla Legge Milleproroghe che punta ad abrogare l’obbligo del pagamento con mezzi tracciati per le prestazioni sanitarie rese dai privati, ecco il testo  


Fiorile, una norma che crea disagi ad anziani e famiglie e va nella direzione opposta chiesta da AIO


Per la presidente siciliana è il quarto andato consecutivo. “Lavoreremo all’insega della continuità consolidando la nostra identità volta a promuovere l’aggiornamento su tutto il territorio...


Una presidenza all’insegna della continuità promuovendo la formazione per gli odontoiatri ma anche l’informazione verso ai pazienti. Il neo presidente svela i progetti 


Un passo importante nella forte espansione dell'attività in segmenti strategici del mercato odontoiatrico


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni