HOME - Endodonzia
 
 
10 Settembre 2012

Piccole lesioni osteolitiche: l'utilizzo della Tomografia Computerizzata Cone Beam (TCCB) per la diagnostica prechirurgica in endodonzia

di P. Mezzanotte, F. Liistro, C. Campana


Obiettivi
Descrivere l'utilizzo della Tomografia Computerizzata volumetrica Cone Beam (TCCB) in endodonzia nei casi in cui le metodiche radiologiche di primo livello (endorali e ortopantomografia) non siano risolutive.

Materiale e metodi
È stata utilizzata l'apparecchiatura TCCB. Attraverso tagli tomografici multiplanari, con particolare riguardo a quelli trasversi (cross), si sono potute evidenziare le fini alterazioni osteolitiche caratterizzandole topograficamente con maggiore precisione.

Risultati e conclusioni
Dall'osservazione dei casi clinici presentati si evidenzia come la TCCB si ponga all'attenzione dello specialista quale valido ausilio diagnostico anche in endodonzia, spesso in fase prechirurgica, poiché le dosi di radiazioni risultano marginali in relazione al vantaggioso rapporto costo/beneficio.



Articoli correlati

In questi anni sono stati creati diversi tipi di strumenti rotanti per la sagomatura del canale radicolare. Lo scopo dell’utilizzo di questi strumenti era quello di rispettare...

di Simona Chirico


In campo endodontico, i ritrattamenti stanno aumentando di numero. La percentuale media di successo è quasi dell’80%, ma la diversa impostazione clinica, le dimensioni della...

di Massimo Gagliani


ObiettiviIllustrare l’esecuzione di un intervento di endodonzia microchirurgica attraverso un approccio di tipo mininvasivo, accurato e sotto controllo operativo in tempo reale...


Antonella Polimeni

La prof.ssa Antonella Polimeni presenta la seconda edizione di un testo didattico in cui vengono esaminati tutti gli aspetti relativi al trattamento dei pazienti in età evolutiva


Arnaldo Castellucci incontrerà venerdì a Bologna i lettori per presentare la sua nuova pubblicazione sull’Endodonzia Microchirurgica


Altri Articoli

Antonio De Falco

De Falco (CIMO): i medici nelle ore che dovrebbero dedicare alla formazione, devono svolgere le funzioni aziendali per sopperire alle carenze di personale


Landi (CAO Lodi): inconcepibile escludere i dentisti dalla distribuzione degli strumenti di protezione, si mette a rischio la loro salute e quella dei pazienti


Lo racconta via Skype Matteo Groppi, odontoiatra titolare di studio a Codogno. Queste le criticità sociali e professionali, ma c'è anche qualche aspetto positivo


Il SIASO rassicura i colleghi: sicure le normali procedure adottate dagli studi per la sicurezza sul lavoro. Ecco i casi in cui ci si può assentare dal lavoro e quelli non consentiti


Ai medici e dentisti sussidio sostitutivo e sospensioni dei contributi previdenziali. Intanto anche il Governo proroga i versamenti per i tributi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ecco come vive un dentista nella Zona Rossa del Coronavirus