HOME - Endodonzia
 
 
01 Ottobre 2012

Microscopio operatorio: diffusione e limiti

di Francesco Riccitiello, Glenda Maddaloni, Colomba D'Ambrosio, Massimo Amato, Sandro Rengo, Michele Simeone


Obiettivo
Rilevare la diffusione del microscopio operatorio (MO) e/o degli strumenti ingrandenti tra gli endodontisti associati alla Società Italiana di Endodonzia (SIE) in Italia e in un campione di dentisti generici di Napoli.

Materiali e metodi
La raccolta dati è stata realizzata attraverso l'invio per posta elettronica di un questionario e un successivo contatto telefonico.

Risultati
Tra i soci attivi SIE, il MO è presente nel 65,35% e tutti utilizzano sistemi ingrandenti alternativi. Nel gruppo di odontostomatologi di Napoli solo il 7% utilizza il MO e il 74% usa sistemi ingrandenti.

Conclusioni
Pur essendo la presenza dei sistemi ingrandenti assai diffusa, maggiormente tra i colleghi endodontisti, non esistono elementi sufficientemente provati che la presenza dei sistemi ingrandenti sia un elemento determinante per la buona riuscita del trattamento endodontico.



Articoli correlati

ObiettiviIndividuare le cause dell’insuccesso di precedenti interventi di apicectomia utilizzando il microscopio operatorio e valutare il successo clinico e radiografico del ritrattamento...


Viene analizzato il caso di una paziente di 44 anni con severo problema estetico, in area 12-22, causato da terapie protesiche incongrue. Attraverso le varie fasi del trattamento vengono mostrate le...


Gli Autori analizzano le fasi operatorie della microchirurgia endodontica periapicale che, come ogni procedura microchirurgica, si fonda su tre elementi imprescindibili: la magnificazione e...


In relazione alla polemica sull'articolo pubblicato dal Prof.Gatti relativo alla presunta inutilità del laser nelle terapie parodontali, AIOLA (Accademia Internazionale di Odontoiatria Laser...


Il secondo modulo del primo corso FAD (Dental Cadmos 2/2015) prende in esame le principali cause di infezioni odontogene, sono descritti i microrganismi coinvolti nella eziologia, le vie di...


Altri Articoli

Un corso FAD EDRA (25 crediti ECM) fa il punto sulla diagnosi e cura delle patologie periapicali di origine endodontica. Il Corso è curato dal prof. Fabio Gorni


Seeberger (FDI): decisione storica, ora la si deve mettere in pratica in ogni singola Nazione per ridurre le disuguaglianze in tema di salute


Il Segretario Magenga risponde alla lettera del presidente Di Fabio sui requisiti necessari in tema di istruzione per  accedere al corso per ASO 


Una Delibera del Comitato Centrale sottolinea come non sia un documento ufficiale FNOMCeO ma un documento “tecnico di sintesi” elaborato autonomamente dalla CAO


La mappa delle oltre 5 mila società censite da ENPAM, previsto un gettito di oltre 7 milioni di euro. Controlli e sanzioni: previsti “incroci” con i dati delle Entrate 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi