HOME - Eventi
 
 
01 Luglio 2017
Catanzaro

Marketing, pubblicità, social. Il ruolo del giornalista, dell’odontoiatra e del cittadino

di 1 Luglio 2017


Comunicare significa relazionarsi, vale a dire trasmettere il giusto messaggio nel modo più appropriato ed efficace.

La comunicazione è azione quotidiana di basilare importanza, che assume particolare valenza quando si esercita la professione medica che deve tutelare la salute, garantendone il rispetto, delle persone, senza creare false aspettative o bisogni.

Sono proprio la cura e la tutela del paziente le priorità nell'azione della Commissione Albo Odontoiatri di Catanzaro e del suo Presidente, Dott. Salvatore De Filippo, che ha sempre messo alla base della propria attività la tutela della Professione, ma sempre con volontà di instaurare un rapporto di fiducia con il cittadino.

Da ciò discende la necessità che vengano veicolati all'esterno messaggi chiari e veritieri riguardo Pubblicità e Marketing, sempre nel rispetto del Codice etico della Professione Odontoiatra.

La CAO ha organizzato perciò il prossimo 1 Luglio 2017, un incontro su queste tematiche per approfondire la ricerca di un percorso virtuoso che non disorienti il cittadino, spesso bombardato dai SOCIAL con informazioni senza una evidenza scientifica e con false allusioni nell'ambito dell'assistenza odontoiatrica.

L'incontro avrà luogo nella sede dell'ordine dei Medici di Catanzaro, nell'ambito del Corso annuale di aggiornamento, "Gli odontoiatri al servizio delle famiglie", organizzato della CAO.

L'idea che l'individuo bisognoso di cure possa essere considerato come un mero consumatore che debba acquistare un bene e non già usufruire di una soluzione terapeutica erogata dal medico odontoiatra, rappresenta un disvalore sociale che crea la errata convinzione che il valore della prestazione sia il prodotto e non la qualità dello specialista che la realizza.

La pubblicità ha una grandissima valenza nel percorso di cura, a condizione che non vengano meno i valori che contraddistinguono un'attività professionale come quella medica, alla base della quale ci deve essere sempre una visione etica. Una pubblicità etica che rispetti le norme deontologiche.

E proprio sul tema durante l'evento sarà presentata una ricerca condotta dal quotidiano di settore online Odontoiatria33 in cui emergono i rischi di una comunicazione aggressiva e priva di basi scientifiche per il paziente. Un paziente facilmente condizionabile da fattori esterni che poco o nulla hanno a che fare con la qualità delle cure.

Ben venga, quindi l'informazione, purché finalizzata alla cura e non alla "vendita" di prestazioni, aiutando le persone a capire e a decidere su quello che è il bene primario sul quale lavora l'odontoiatria: la salute del proprio paziente. E per garantire questo un ruolo fondamentale lo hanno i media ed i giornalisti in particolare chiamati a veicolare solo informazioni certe e scientificamente dimostrate.

Questi, in sintesi, gli argomenti che verranno dibattuti nel corso della giornata.

L'incontro sarà moderato dal Presidente regionale dei giornalisti calabresi Giuseppe Soluri.

Interverranno: il presidente CAO di Vibo Valentia, dott. Giovanni Rubino; il direttore editoriale di Odontoiatria 33, Norberto Maccagno; il presidente ANDI Catanzaro, dott. Enrico Cataneo; il presidente F.R.A.O. Calabria, dott. Giuseppe Guarnieri.

I lavori saranno conclusi dal presidente nazionale CAO, dott. Giuseppe Renzo.



01/07/2017

Tag

 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


28 Giugno 2018
Nuove acquisizioni in tema di placca batterica: come modificarla per renderla meno aggressiva

Il microbiota orale: i mezzi per diminuirne la patogenicità al fine di salvaguardare tessuti dentali e parodontali

 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi