HOME - Eventi
 
 
20 Gennaio 2018
Miano

Progetto di Prevenzione della Carie per gli Italiani. Evento formativo AIC

di 20 Gennaio 2018


La carie dentale è una delle malattie più diffuse al mondo, che affligge più del 90% della popolazione adulta: saperla riconoscere fin dagli stadi iniziali, curarla e prevenirla è un dovere di ogni Odontoiatra. Negli ultimi anni si sono sviluppate nuove tecniche diagnostiche, preventive e di trattamento, che stanno entrando a far parte, in modo importante, del bagaglio culturale e clinico dell'Odontoiatra attento e aggiornato. Sempre più risalto inoltre, ha oggi il concetto di "corretto stile di vita", come principio cardine della salute non solo generale, ma anche orale e dentale.

Costatato che grandi progressi sono stati fatti in tempi recenti nella comprensione della malattia cariosa, nei mezzi diagnostici e di prevenzione, e nelle possibilità di intervento mininvasivo delle lesioni precoci, l'Accademia Italiana di Odontoiatria Conservativa e Restaurativa (AIC), presenta oggi il progetto di comunicazione "hAICarie",rivolto inizialmente agli Odontoiatri, e in una fase successiva anche alla popolazione, con l' obiettivo di massimizzare la conoscenza della malattia "carie" e dei presidi diagnostici e terapeutici ad essa rivolti.

Il Progetto consiste inizialmente nella presentazione di una relazione, preparata dall'apposita commissione di AIC, fornita tramite i Responsabili regionali ed esposta dai "Soci messaggeri" ai partecipanti all'incontro organizzato nelle sedi gentilmente messe a disposizione da ANDI, AIO, Ordine dei Medici e Odontoiatri. Non sono previsti da parte AIC crediti ECM, tranne nel caso che l'ente ospitante si faccia carico dell'accreditamento.

La presentazione fornita ai responsabili regionali conterrà tutti i principi del "metodo hAICarie". I temi affrontati nelle presentazione saranno:

• aggiornamenti specialistici sulla patologia cariosa

• inquadramento del rischio carie

• metodiche di ricerca delle lesioni cariose: esame obiettivo, radiologia, transilluminazione

• approccio alle lesioni non cavitate


Obiettivi del progetto sono:

1) Salute: offrire il miglior servizio diagnostico della carie ai propri pazienti, contribuendo a creare una popolazione più sana e con una minore prevalenza di carie.

2) Intervento Precoce: sapere come e quando intervenire sulla carie nelle fasi precoci con una notevole preservazione del tessuto dentale.

3) Monitoraggio: creare un sistema di monitoraggio "consapevole" delle lesioni cariose iniziali e delle superfici sane, fidelizzando il paziente.

Cosa imparerai:

  • a migliorare le tue conoscenza riguardo la malattia "carie", i suoi stadi iniziali, aspetto, localizzazione, fattori di rischio, progressione;
  • un corretto utilizzo di strumenti diagnostici, dall'esame obiettivo, alla radiografia endorale, alla transilluminazione, all'uso delle più moderne tecnologie;
  • i concetti base e aggiornati di prevenzione, monitoraggio, protocolli di trattamento mininvasivo dei vari stadi delle lesioni cariose;
  • un approccio moderno e razionale che ha come scopo principale la salute orale del paziente e la conservazione a lungo termine della sua dentatura.



20/01/2018

Altri Articoli

Ogni volta che si parla di Catene odontoiatriche il settore si scalda, commenta, si indigna, si preoccupa e in certe occasioni parla a sproposito.E’ successo anche per la notizia che...


Al lavoro il progetto che punta a creare un percorso didattico armonizzato e condiviso


Soro: il GDPR sarà da stimolo per aziende ed enti per proteggere i dati delle persone


 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi