HOME - Eventi
 
 
04 Maggio 2018 - 05 Maggio 2018

Srping Meeting AIDI all’insegna della multidisciplinarietà

A Roma il 4-5 maggio, aggiornamento scientifico e momento di approfondimento sindacale


La Medicina e l’Odontoiatria si evolve di continuo in tutti i suoi ambiti scientifici e tecnologici, aprendosi sempre più ad approcci clinici, sia diagnostici che terapeutici, integrati e multidisciplinari. Per affrontare questa continua evoluzione è necessario fornire all’Igienista Dentale solide basi di crescita culturale, oltre che di formazione e aggiornamento, con l’obiettivo di implementare le proprie competenze in interazione con operatori sanitari di altre discipline.  

La multidisciplinarietà e la interdisciplinarietà saranno quindi i temi centrali del primo evento annuale a carattere nazionale dell’Associazione Igienisti Dentali Italiani, lo SPRING MEETING che si terrà a Roma il 4 e 5 Maggio 2018 presso il Centro Congressi Frentani dal titolo multidisciplinarietà ed interdisciplinarietà: il futuro delle professioni sanitarie è adesso. Riflessioni e nuove interpretazioni.  

L’apertura dei lavori del Congresso a cura, come da tradizione, della presidente nazionale AIDI dott.ssa Antonia Abbinante vedrà riuniti attorno allo stesso tavolo esponenti di primo piano delle professioni sanitarie,  che in tutti questi anni hanno lottato per lo stesso obiettivo” l’Albo di Categoria” approvato con il DDL Lorenzin il 22 Dicembre 2017 dopo un iter estremamente difficoltoso e a tratti persino paradossale. Sarà un momento di informazione, approfondimento e discussione di molte le tematiche riguardanti la categoria dove tutti i presenti in platea potranno interagire, con gli esperti quali, ne citiamo alcuni, dott.ssa R. Ugenti, dr. A. Beux ,Dr A. Bortone, prof.ssa L. Strohmenger, prof. M. Giannoni, prof.ssa L. Ottolenghi.

Di seguito, al dibattito, inizieranno i lavori scientifici, dello Spring Meeting, che proseguiranno sino a sabato pomeriggio. I temi affrontati, da autorevoli figure medico accademiche, quest’anno saranno le dipendenze quali cibo, alcol, fumo e le conseguenze che tali dipendenze possono portare a livello del cavo orale. L’igienista Dentale ora è orientato a vedere il proprio futuro professionale in un ambito non più di esclusività, ma piuttosto di confronto e mediazione con altre realtà professionali per un approccio a 360 gradi capace di offrire al paziente interventi “integrati”, in grado di sfruttare i punti di forza delle diverse discipline. Si parlerà di come una proficua collaborazione interdisciplinare fra Igienista Dentale, Odontoiatra, Cardiologo, Fisioterapista, Internista,  sia la strategia più idonea verso il paziente ed un pre-requisito indispensabile al corretto management del paziente stesso.

Oggi non è più possibile controllare una specifica malattia, ad esempio una dipendenza come l’alcolismo, senza includere l’aspetto psico comportamentale e neuro endocrino, come spiegherà il prof. M. Ceccanti Direttore del Centro di Riferimento Alcologico della Regione Lazio, ma anche l’aspetto odontoiatrico e risulta fondamentale non solo l’interazione tra i vari specialisti coinvolti, ma anche la corretta sequenzialità degli interventi per i ruoli specifici.  Il Direttivo Nazionale dà quindi appuntamento a tutti i Soci e a i non Soci AIDI per due giornate di confronto, aggiornamento e crescita professionale nella splendida Roma: vi aspettiamo numerosi.

A cura di: Gabriella Cagnin, Consigliere Nazionale AIDI    

Tag

Articoli correlati

In attesa delle linee guida ministeriali, sul sito dell’Associazione Igienisti Dentali Italiani la guida pratica per la prevenzione dell’infezione da coronavirus


La presidente Antonella Abbinate si rivolge con un video ai colleghi complimentandosi per il senso di responsabilità dimostrato e condividendo riflessioni e previsioni 


AIDI  e  AIDIPro : prendiamo atto della decisione. La sentenza fornisce importanti chiarimenti a favore della nostra autonomia. Come suggerito dai Giudici ci rivolgeremo al legislatore per fare...


Riconoscimento al presidente FNOMCeO durante il XXIX Congresso Nazionale dell’Associazione Igienisti Dentali Italiani in corso a Bologna


“Sorridi alla Salute” è il titolo della edizione italiana che questo fine settimana, in 14 città italiane, vedrà AIDI impegnata a sensibilizzare i cittadini sulla prevenzione e la corretta...


Altri Articoli

DiDomenica     02 Agosto 2020

Quando vi serve, noi ci siamo

Attraverso il DiDomenica prima della chiusura estiva e quello di fine anno, solitamente cerchiamo di fare dei bilanci sul periodo che si conclude. Ovviamente questa volta non mi...

di Norberto Maccagno


Dal COI corso FAD da 50 crediti per Odontoiatri, Igienisti, Medici di medicina generale, Pediatri, Geriatri, Psicologi, Neurologi, Otorinolaringoiatri, Infermieri


L’Agenzia delle Entrate indica come comportarsi se il paziente utilizza App che sostituiscono nel pagamento il Pos o la carta di credito


La proroga dell’emergenza penalizza il mondo della formazione, le preoccupazioni di Federcongressi e ECM Quality Network


Savini: “evitano il peggio. Grazie al lavoro di AIO ed ANDI state cassate norme che altrimenti avrebbero imposto adempimenti gravosi agli Odontoiatri”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


28 Luglio 2020
Vendo attrezzatura completa per studio odontoiatrico

Vendo attrezzatura completa per ambulatorio odontoiatrico a Santarcangelo di Romagna (Rimini): riunito OMS in ottimo stato, separatore amalgama, compressore e pompa aspirazione, 2 mobili componibili, 2 servomobili, radiologico NOVAXA con testata DE GOTZEN, autoclave TECNO-GAZ classe B con stampante, sigillatrice MELAG, lampada fotopolimerizzante, 4 plafoniere con neon, strumenti per chirurgia orale, conservativa ecc in ottime condizioni. Tutto a norma CE. E 3000,00 COMPRESO SMONTAGGIO E IMBALLAGGIO. Foto inviabili. Per informazioni telefonare a Ricardo 347/4120042 (email: ricardo.ricci@email.it).

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Paziente o cliente, il punto di vista del dentista e del u201cconsumatoreu201d