HOME - Eventi
 
 
16 Febbraio 2019

Traumi oro-facciali nello sport - Il ruolo dell’odontoiatra per educare e prevenire

5° Meeting D-fender


Il 5° Meeting D-fender - che si svolgerà il 16 febbraio presso il Palazzo della Racchetta, a Ferrara - affronterà il tema dei traumi oro-facciali che nell’ambito delle patologie di interesse odontoiatrico hanno un’incidenza elevata: circa il 30%. Quelli che vedono una casualità legata alle attività sportive sono tra i più frequenti; questi possono determinare gravi mutilazioni, di solito permanenti, e che trovano difficoltà a essere completamente recuperate sia funzionalmente che esteticamente

In tale ottica l’utilizzo di protezioni orali (mouth guard) si è dimostrato essere lo strumento di prevenzione più indicato ad annullare i rischi soprattutto a livello delle strutture dento-alveolari.

Tra questi dispositivi, i più validi risultano essere quelli individuali, cioè realizzati direttamente sui modelli tratti dalle impronte della cavità orale dell’atleta.

Questi dispositivi trovano però scarsa possibilità di utilizzo negli adolescenti in dentatura mista o portatori di apparecchi ortodontici per i quali si rivelano essere eccellenti i dispositivi preformati; tra questi, il modello Pre D-fender presenta ottime caratteristiche di adattamento orale, biocompatibilità e la possibilità di essere riadattato più volte senza perdere le sue peculiarità protettive.

La partecipazione al meeting “Traumi oro-facciali nello sport - Il ruolo dell’odontoiatra per educare e prevenire" è gratuita; le iscrizioni devono pervenire entro il 15 gennaio 2019.

Quando: 16 febbraio 2019

Dove: Ferrara, Palazzo della Racchetta - Via Vaspergolo, 4

Relatore: Enrico Spinas

Per informazioni: tel. 366 4072030 - info@dentalbest.it

Articoli correlati

cronaca     18 Settembre 2018

Autumn Meeting AIDI

A Riva del Garda il 21 e 22 Settembre


Migliora il flusso di lavoro CAD/CAM nel laboratorio odontotecnico


Successo del 39° LEOCLUB e Spring Meeting SIOI 2018


32° Incontro di primavera dal 24 al 26 maggio a Sorrento


Altri Articoli

"Tutti gli operatori sanitari quando vengono a conoscenza nei confronti del paziente che stanno curando di una sua positività al virus dell'Hiv sono tenuti a prestare la necessaria assistenza....


Il recente caso del dentista romano che ha rifiutato di prestare la propria opera su un paziente sieropositivo apre interessanti spunti di riflessione su quale debba essere il ruolo dell'odontoiatra...


Siamo fra i paesi con i migliori risultati sanitari nel mondo con costi controllati, ma aumenta l'impoverimento delle famiglie quando ci sono situazioni sanitarie complesse, mentre le spese sanitarie...


Da dx il presidente ONCeO di Torino Guido Giustetto ed il rappresentate Cao Torino Virginio Bobba

Una App che aiuta il medico e dentista nell’elaborare la diagnosi, confermando e suggerendo è a disposizione da venerdì pomeriggio di tutti gli iscritti all’Ordine di Torino. L’applicativo...


Viviamo in una società che accetta che il destino di 40 disperati lasciati in balia del mare per 20 giorni sia un caso politico e non umanitario, che in Italia migliaia di donne vengano molestate,...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi