HOME - Eventi
 
 
08 Novembre 2019 - 09 Novembre 2019

Condizione di procedibilità: 696 bis vs mediazione


Venerdì 8 e sabato 9 novembre 2019 si terrà a Bologna, presso Zanhotel Europa, l’VIII Congresso Nazionale dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Legale, alla guida di Maria Sofia Rini nel suo secondo anno di presidenza.

Durante il Congresso nomi illustri del mondo odontoiatrico e giuridico tratteranno un argomento di grande interesse tecnico nel contesto delle liti tra odontoiatra e paziente: la Condizione di procedibilità.

Il legislatore ha cercato di favorire e sostenere possibilità o tentativi di soluzioni transattive e/o conciliative nel contesto di vertenze e divergenze relative a questioni o liti in materia di responsabilità sanitaria, prima di adire alle vie giudiziarie propriamente dette. Il fine è quello di superare le divergenze, riducendo i costi personali e intimi, oltre che economici e di tempo di procedimenti giudiziari.

Segno di maturità e consapevolezza, oltre che di civiltà. Le ricadute di un procedimento giudiziario (psicologiche, economiche e sociali, di stress…) non troverà mai piena soddisfazione nella sentenza di un Giudice.

Il legislatore nell’intento di deflazionare il contenzioso in ambito sanitario ha voluto favorire risoluzioni conciliative e transattive attraverso percorsi diversi, rigidamente strutturati o liberi e informali, con costi e caratteristiche diversi, ma con importanti ricadute sulla vita personale, relazionale e sociale dei soggetti in lite, che nel corso del Congresso verranno analizzare nel dettaglio.

Un'attenzione particolare sarà rivolta anche al dato documentale, a come documentare la  propria attività e diligenza clinica e operativa e al suo valore nei contesti conciliativi.  

Quando: 8, 9 novembre 2019

Sede: Zanhotel Europa - Via Cesare Boldrini, 11

Crediti ECM: previsti

Informazioni e iscrizioni: tel. 071 2076468, info@betaeventi.it, www.betaeventi.it

Articoli correlati

Dall’Università di Torino parte la campagna informativa iDENTIficami per sensibilizzare l’opinione pubblica al processo di identificazione personale attraverso la raccolta di informazioni di...


L'Accademia italiana di Odontoiatria Legale (OELLE) organizza venerdì 10 e sabato 11 novembre a Bologna (Zanhotel Europa), il 6° Congresso Nazionale dal titolo: La svolta epocale del...


O33eventi     11 Novembre 2016

5° Congresso nazionale OELLE

Titolo: "Il metodo" nella clinica e nell' attività valutativa, superare i falsi miti Quando: 11 - 12 novembre 2016Dove: BolognaIl 5° Congresso Nazionale dell' Accademia Italiana di...


La branca odontoiatrica più frequentemente coinvolta nel contenzioso è la protesi.Il fallimento di un trattamento riabilitativo può dipendere direttamente da un errore commesso...


Nonostante i trentacinque anni trascorsi dall'istituzione del Corso di Laurea in Odontoiatria e i trentuno anni dalle prime lauree spesso ci si interroga ancora su quali farmaci possa prescrivere e...


Altri Articoli

Una ricerca su JADA è lo spunto per le considerazioni del prof. Gagliani nella sua Agorà del Lunedì. L’argomento è la comunicazione della prevenzione, ma anche il valore delle revisioni...

di Massimo Gagliani


L'EFP lancia una nuova campagna internazionale per spiegare la relazione tra malattie cardiovascolari e salute delle gengive sulla base delle più recenti prove scientifiche e del contributo...


Troppo incerta la situazione, UNIDI decide di annullare l’appuntamento di novembre e rimandare a maggio 2021


Sulla questione bonus sanificazione perché stupirsi?Fin dal primo DCPM che il Governo ha annunciato, prima ancora di vararlo, sottolineo come la linea d’intervento governativa seguita è...

di Norberto Maccagno


Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio